Giroud

Giroud, pronto per l’Inter di Conte

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Giroud è uno dei migliori bomber della storia della nazionale francese. Nonostante ciò a fine stagione si svincolerà dal Chelsea, che non gli ha proposto un rinnovo. Oliver quindi in estate potrebbe essere il classico svincolato di lusso. L’Inter da un pò di tempo ci sta pensando, e dopo la sfuriata di Antonio Conte, sta accelerando i tempi per provare a portarlo a Milano già nel mercato invernale di gennaio. Ausilio e Beppe Marotta hanno iniziato a prendere i contatti  con l’entourage del calciatore, e con la dirigenza dei blues. Per lui è già pronta una buona offerta.

Giroud, l’Inter si avvicina a grandi passi

L’attaccante francese ormai è stato messo ai margini del progetto Chelsea. Lampard ormai gli preferisce Tammy Abraham, esploso in maniera davvero importante ed inesorabile. Il transalpino ha giocato finora poco più di 200 minuti, davvero troppo pochi per un campione, che invece in nazionale non perde occasione per andare in rete. Attualmente anche il Borussia Dortmund si è messo sulle sue tracce. I tedeschi sono un osso duro, tanto che la dirigenza del club milanese sta cercando di chiudere sempre più velocemente. I nerazzurri hanno in mente di offrire un indennizzo di 6-7 milioni di euro,  per chiudere a gennaio. Per un calciatore che a giugno si potrebbe liberare a zero euro, non sarebbe di certo una cifra da non prendere in considerazione.

Le parole al miele di Deschamps

Il tecnico della Nazionale francese Didier Deschamps ha parlato di Oliver Giroud. “Secondo ,me è un giocatore indispensabile, molto utile, che si mette a disposizione dei compagni. Inoltre sa prenderà grandi responsabilità,  senza mai tirata indietro”. Poi ha aggiunto ” Per questo motivo, anche se adesso non sta giocando nel Chelsea, io lo chiamo in Nazionale e lo faccio giocare”. Insomma Oliver è  pronto per intraprendere una nuova avventura. Conte lo aspetta a braccia aperte.

Fonte

 

Foto

www.napolimagazine.com

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24