Conte perplesso sul calo dell'Iva

Conte perplesso sul calo dell’Iva

intopic.it feedelissimo.com  

ROMA – Conte perplesso sul calo dell’Iva. Ecco cosa ha spiegato il premier, ospite de IlFattoquotidiano.it:

“Non c’è una ricetta pronta, siamo in una situazione di incertezza. Qualsiasi soluzione non può essere univoca. Ora si parla di Iva perché nel corso degli incontri avuti con associazioni di categoria e imprenditori è una delle richieste avanzate. Abbiamo detto che avremmo valutato questa possibilità, è chiaro che un calo dell’Iva costa moltissimo. Si è valutata l’ipotesi dia una riduzione per un breve periodo di tempo”.

Conte perplesso sul calo dell’Iva

Il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, intervenendo online a un evento dei Lincei, ha invece detto che sulla riforma del fisco “serve una visione complessiva” e “non imposta per imposta”. E in merito alle ipotesi di calo Iva, Visco ha sottolineato come “è una vecchia storia”, ma attuale, il tema della “grande dimensione dell’evasione, dell’illegalità e della criminalità organizzata”.

Questo “si trasforma in un carico fiscale molto pesante per chi le tasse le paga”. Sul lato della spesa il governatore ha ricordato come si tratti di un “livello che più o meno è quello che si attende da un paese che ha uno stato sociale come il nostro”.

Per il commissario Ue all’economia, Paolo Gentiloni, l’idea dell’Italia di ridurre l’Iva va spiegata così:

“Noi valutiamo le proposte dei Paesi quando ci vengono formulate nei bilanci, o in futuro nei piani di recovery, quindi faremo lo stesso con una proposta di questo genere quando ci verrà presentata”.

Infine il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani:

“Non credo che sia un risultato che si possa raggiungere, mi pare che già i partiti della maggioranza di Governo siano schierati contro. Mi pare una proposta già finita. Ne discuteremo, mi auguro, quando il presidente del Consiglio inviterà il centrodestra a parlarne. Andremo insieme noi forze di coalizione – ha ribadito l’esponente azzurro – presenteremo le nostre proposte e parleremo anche di questa questione”.

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar