Continua il caos tamponi in casa Lazio

Continua il caos tamponi in casa Lazio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Caos tamponi in casa Lazio, nelle ultime ore si è alzato un vero e proprio polverone in casa Lazio. Mentre la squadra di Simone Inzaghi era in viaggio verso la Russia per la partita di Champions League contro lo Zenit infatti, la procura federale ha aperto un’indagine sul caso tamponi. Già, perché Leiva, Strakosha e Immobile, secondo i protocolli Uefa non hanno potuto prendere parte alla trasferta perché positivi. Continua il caos tamponi in casa Lazio.

Il caso tamponi

Tutti e tre i giocatori però, domenica scorsa erano regolarmente convocati per la gara contro il Torino. Immobile addirittura è anche sceso in campo, segnando il calcio di rigore del momentaneo pareggio. A cosa è dovuto allora lo scandalo che è stato sollevato nelle ultime ore? Secondo alcuni la Lazio avrebbe portato a Torino tre calciatori positivi. Se confermata questa indiscrezione, la squadra di Claudio Lotito rischia una severa penalizzazione (si parla addirittura di retrocessione in Serie B). La verità però è che il campionato di Serie A e la Champions League adottano due protocolli differenti. Se infatti nel nostro campionato basta un tampone negativo nelle ultime ventiquattr’ore per poter scendere in campo, per i protocolli Uefa servono ben sette giorni. Motivo per cui Immobile, Leiva e Strakosha non sono potuti scendere in campo per la partita contro lo Zenit.

Nel frattempo è arrivata la notizia della non positività di Luis Alberto. Il centrocampista spagnolo, è infatti risultato negativo all’ultimo tampone effettuato, mostrando il risultato sui propri account social. Contro la Juventus dunque, dovrebbe essere a disposizione di Simone Inzaghi, anche se con ogni probabilità dovrebbe partire dalla panchina. Il giocatore infatti negli ultimi giorni non si era potuto allenare se non in maniera individuale. Al momento infatti, i tre calciatori sotto esame non possono essere convocati per la sfida di domani contro la Juventus. Ma la Lazio ha già annunciato di avere in programma altri test.

 

fonte immagine: laziostory.it

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24