Covid, Cyber attacco

Covid, Cyber attacco Agenzia europea rubati documenti vaccino Pfizer

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

Covid, Cyber attacco All’agenzia europea. Hacker all’attacco di Ema. Documenti importanti legati al vicino anti- Covid 19 Pfizer – BioNtech sono stati trafugati nel corso di un cyber attacco contro l’Agenzia Europea del Farmaco ( Ema). Lo ha reso noto direttamente la Pfizer: ” E’ importante sottolineare che né il  sistema BioNtech né quello di Pfizer sono stati violati in relazione a questo incidente e che non abbiamo conoscenza dei dati personali che sarebbero stati violati”-  Ha precisato la casa farmaceutica.

Covid, Cyber attacco, chi è la Pfizer farmaceutica?

La Pfizer Inc è un’azienda farmaceutica americana. E’ anche la più grande società al mondo operante nella ricerca scientifica, della produzione e della commercializzazione dei farmaci . La società ha sede a New York ed è quotata in borsa dal 8 aprile 2004. La Pfizer vanta la più. grande organizzazione di ricerca nell’industria farmaceutica grazie alla sua divisione Pfizer Global Research and Development. Di recente l’azienda è riemersa alla ribalta per avere creato assieme a BioNtech il vaccino sperimentale anti Covid 19. La pandemia mortale che ha colpito il pianeta durante tutto l’arco del 2020, causando parecchie vittime. Il morbo proveniente dalla Cina non è ancora debellato però. Solo di recente il farmaco creato dalle due aziende deve essere somministrato in parecchie nazioni del mondo. In Italia è prevista la distribuzione in larga misura solo da Gennaio in poi.

Il vaccino in Italia

Pfizer è già in grado di consegnare 300 punti di vaccinazioni finali e il siero entro 3 giorni dopo il via libera del Ministero della salute.  Ema dovrebbe approvare il vaccino entro il 29 dicembre prossimo. L’avvio della vaccinazione è previsto in Italia tra il 20 e il 26 Gennaio prossimo, ma si cerca di anticiparlo forse entro il 15 Gennaio. Ieri, il commissario Arcuri ha sostenuto che tutti i paesi del mondo vaccineranno con la stessa tempistica. “Smentisco che ci sarà qualcuno che vaccinerà prima e qualche altro dopo” – Ha detto Arcuri. Affermazione che però contrasta con lo stesso calendario fornito dal commissario. Germania, Belgio e Francia inizieranno dal 7 Gennaio prossimo.

Fonte foto in evidenza

 

 

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *