Dal 26 Aprile Coprifuoco, riaperture attività commerciali

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Dal 26 Aprile coprifuoco, riaperture attività commerciali. Nuove ed  interessati misure anti- covid in vigore fino al 1 Luglio. Il coprifuoco è confermato fino alle ore 22.00 e tornano le zone gialle. E’ prevista la riapertura di bar e ristoranti ma solo all’aperto. Riaprono anche musei, cinema e teatri. Dal 15 Maggio si può tornare in piscina ma solo all’aperto. Lo spostamento tra regioni è previsto con Green Pass. Queste sono le  principali misure anti – Covid del decreto legge in vigore dal 26 Aprile fino al 1 Luglio.Il Provvedimento è varato dal Consiglio dei Ministri è stato oggetto di tensione,  in particolare con il Partito politico della Lega nord, che ha anche deciso di astenersi dal voto.

Dal 26 Aprile coprifuoco, ecco le misure…..

“Il coprifuoco è confermato fino alle 22.00 ma fino ad un certo punto, si parla infatti di progressivo allentamento delle misure di contenimento”- Lo ha riferito Silvio Busaferro presidente dell’istituto superiore della sanità. E’ possibile, che questo limite orario venga rivisto più tardi.

Green pass

Dal 26 Aprile sono consentiti gli spostamenti tra Regioni. Alle persone munite di autocertificazione verde è consentito anche lo spostamento tra Regioni e province autonome in zona rossa o arancione. Il decreto varato dal nuovo Cdm prevede l’introduzione su tutto il territorio nazionale delle cosiddette autocertificazioni Anti- Covid 19, comprovanti lo stato  di avvenuta vaccinazione Sars – Cov 2 o quella di avvenuta guarigione. Le certificazioni avranno validità circa 6 mesi. Quella di negatività al tampone solo 48 ore. Le certificazioni rilasciate da ogni paese degli stati membri sono previste  e riconosciute dall’attuale decreto.

Spostamenti

Dal 26 Aprile al 15 Giugno 2021, nella zona gialla è consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno dalle 5.00 del mattino fino alle 22.00,  4 persone oltre quelle conviventi. Le persone che si spostano potranno portare con se minorenni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale o le persone non autosufficienti  e conviventi. La stessa misura è valida in zona arancione e non in zona rossa.

Scuola

Dal 26 Aprile tornano scuola  per finire l’anno scolastico gli studenti di scuola superiore ( secondarie di secondo grado). La presenza è garantita in zona rossa in misura del 50% al 75 % . In zona gialla e arancione in misura del 70% al 100% rende noto Palazzo Chigi. Per quanto riguarda l’Università dal 26 Aprile al 31 luglio le attività si svolgeranno  in presenza sia in zona gialla, che arancioni. Nelle zone rosse è consigliato di garantire soprattutto la presenza degli studenti del primo anno.

Ristoranti

Dal 26 Aprile aprono anche i ristoranti purché all’aperto in zona gialla. Si potrà sostare ai tavoli, massimo 4 persone a meno che non si tratti di conviventi. La distanza di sicurezza è fissata ad un metro. In zona  arancione e rossa i ristoranti e i bar restano chiusi. Rimane consentito l’asporto delle bevande e i cibi fino alle ore 18.00, fino alle 22.00 delle enoteche. La consegna a domicilio è sempre consentita.

Altre norme in vigore

Dal 26 aprile riaprono in zona gialla cinema, teatri, sale concerto e live pub. La capienza massima è stabilita nella misura del 50%. E’ consentito, inoltre lo svolgimento di qualsiasi attività sportiva nel rispetto delle norme vigenti. Dal 15 Maggio riaprono piscine e palestre  all’aperto. Cambiano le regole per le visite private dal 15 Giugno. Consentita la sola visita di due persone alla volta con due minori Under 14. Dal 15 Giugno si riaprono le fiere ed è permesso effettuare congressi. Dal 1 luglio consentita l’attività dei centri termali e dei parchi tematici di divertimento.

Foto fonte in evidenza

 

 

 

Autore dell'articolo: Vittoria Seminara

Avatar
Salve, mi chiamo Vittoria Seminara, scrivo da quando avevo 12 anni. Ho pubblicato 5 libri, tutti premiati a livello internazionale. Il mio motto di battaglia è Vi Veri Veniversum vivus Vici, di Curzio Rufo, Con la forza della verità in vita ho conquistato l'universo.