Decesso per sigaretta elettronica

Decesso per sigaretta elettronica: interviene Juul Labs

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Decesso per sigaretta elettronica: interviene Juul Labs. Pochissimi giorni fa è giunta la notizia della morte di un uomo negli USA. Questa sarebbe stata causata da una malattia respiratoria. A quanto pare potremmo essere difronte, per la prima volta, ad un decesso dovuto all’uso della sigaretta elettronica. Secondo le informazioni diffuse, pare che a perdere la vita sia stata una persona molto giovane, di età compresa tra i 18 e 38 anni, degli Stati Uniti.

Sigaretta elettronica: l’uso potrebbe causare alcuni allarmanti sintomi

I sintomi manifestati non lasciano alcun dubbio e purtroppo cominciano ad essere frequenti in molti individui. Difficoltà a respirare, stanchezza cronica e perdita di peso sono solamente alcuni segnali di allarme che avrebbero portato alla morte il giovane paziente.

Tutti i sintomi elencati sono legati all’uso della sigaretta elettronica. Infatti dai dati emerge che la maggior parte della popolazione che ne fa uso accusano questi “disturbi”. A tal proposito si è fatta avanti la responsabile del controllo sulle malattie non infettive al Centro nazionale per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Ileana Arias avrebbe dichiarato che non è ancora certo se le condizioni dei vari pazienti siano causate dallo stesso fattore. Sicuramente, se la causa del decesso fosse veramente dovuta all’uso della sigaretta elettronica, saremmo davanti alla prima morte causata dallo svapo.

”Non sono, e questo si sa già, un aerosol privo di rischi. Gli scienziati hanno già identificato una varietà di ingredienti nocivi nelle e-cigarettes, dal piombo ad alcuni aromi artificiali che sono tossici. Ora è allo studio se sia uno fra questi ingredienti ad avere scatenato questa che pare un’epidemia”.

L’intervento di Kevin Burns, CEO del noto marchio Juul Labs

Dunque, pare che siano quasi 200 le persone negli Stati Uniti colpite da questa pericolosa malattia respiratoria.  È stato inevitabilmente intervistare Kevin Burns, CEO di Juul Labs, noto marchio di svapo. Egli ha rivelato che JUUL, dopo quanto avvenuto, è in stretto contatto con il CDC.

Se fosse necessario, il famoso marchio di sigarette elettroniche potrebbe essere pronto a sospendere le vendite delle sigarette elettroniche? Sicuramente prima che ciò avvenga sarà necessario effettuare degli accertamenti. Bisognerà fare chiarezza. Dimostrare che effettivamente la colpa del decesso avvenuto nei giorni scorsi e l’insorgere della malattia respiratoria è stata causata dallo svapo. Queste le parole a riguardo da parte del CEO del noto marchio:

“Se ci fosse qualche indicazione che ci fosse una condizione di salute avversa correlata al nostro prodotto penso che avremmo intrapreso azioni molto rapide associate ad esso”.

Tra l’altro Kevin Burns ha ribadito più volte che la causa dei problemi di salute potrebbe essere legata al THC.

Fonte foto di copertina: Pixabay

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,