Di Maio crede che l'Italia si risolleverà

Di Maio crede che l’Italia si risolleverà

 

ROMA – Di Maio crede che l’Italia si risolleverà. Infatti il ministro degli esteri, che questa mattina si è collegato da Fiumicino con la trasmissione televisiva “Agorà” su Rai3, ha dichiarato:

“È una crisi senza precedenti e va affrontata con strumenti senza precedenti. Una cosa è certa: siamo un Paese forte e riusciremo a risollevarci. In questa crisi è venuta fuori la meglio gioventù italiana”.

Di Maio crede che l’Italia si risolleverà

Il ministro ci crede e, d’altronde, già nei giorni scorsi aveva incitato al lavoro di squadra per uscire il prima possibile da questa situazione. Anche perché il modello Italia, a quanto pare, sta funzionando. Tuttavia l’ex capo politico del M5S continua a chiedere collaborazione agli italiani.

Intanto oggi Luigi Di Maio era a Fiumicino perché proprio lì è atterrato un volo con aiuti sanitari donati dagli Emirati Arabi all’Italia:

“Grazie al collega ABZayed per l’amicizia e la solidarietà dimostrata – ha scritto Di Maio su Twitter – Un gesto che non dimenticheremo”.

Aiuti all’Italia anche dalla Norvegia

Sono sempre più numerosi i rinforzi che arrivano dall’estero in aiuto alle nostre forze bianche: oltre 200 unità. Anche la Norvegia ci darà una mano:

“Anche la Norvegia in settimana manderà rinforzi – è ancora Di Maio su Twitter – Saranno 30 tra medici e infermieri ad arrivare in Italia per supportare i nostri ospedali. Me l’ha confermato l’amica e collega norvegese Eriksen Soreide. Grazie. Tanti Paesi stanno aiutando l’Italia durante questa guerra silenziosa contro il coronavirus. E lo stanno facendo con gesti concreti. Stanno dimostrando fratellanza e solidarietà nei confronti del nostro popolo, che non dimenticheremo mai. Non siamo soli”.
Nei giorni scorsi Di Maio ha annunciato che anche il Kuwait scenderà in soccorso dell’Italia destinando al nostro Paese ben 5 milioni di dollori.
Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *