Luigi Di Maio

Di Maio: “Aboliamo l’Iva sui generi di prima necessità”

 

“Dare credibilità all’Italia”

Di Maio punta a costruirsi un ruolo importante insieme a Tabacci nella coalizione del centrosinistra. Il suo programma parte da candidati molto legati al territorio. “Dalla credibilità economica internazionale dell’Italia passano le politiche sociali, economiche e territoriali”, ha detto il Ministro degli Esteri dimissionario nella conferenza di quest’oggi a Montecitorio. “Il nostro impegno è dare credibilità all’Italia, è questo quel che vogliamo fare, un programma concreto che non sfasci i bilanci”.

Poi c’è spazio anche per una dichiarazione sugli avversari delle prossime elezioni: “Spiace che alcuni politicamente passino il tempo ad attaccare gli altri, o a fare delle proposte irrealizzabili”, ha aggiunto l’ex Cinque Stelle. “Personaggi come Calenda hanno deciso di fare i bulli invece di lanciar proposte serie”.

L’annuncio di Di Maio

Tra le priorità di Luigi Di Maio c’è quella di abolire l’Iva sui generi di prima necessità. “Abbiamo deciso di portare avanti un programma molto concreto, a partire dal tetto massimo al prezzo del gas”, ha detto l’ex capo politico del M5s. “Abbiamo ben chiaro che il livello di inflazione non sia sostenibile e che dobbiamo portare nella prossima legge di Bilancio l’abolizione dell’Iva sui generi di prima necessità”.

Il leader di Impegno Civico poi critica le misure del centrodestra ed in particolare la Flat Tax, che non può far bene ai conti dello Stato: “Hanno almeno tre idee diverse, ma soprattutto idee che sfasciano i conti”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Alessio Bardelli