tennista serbo

Djokovic, numero uno anche con i bambini

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.comSegnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il tennista serbo Djokovic, numero uno al mondo, ha dimostrato tutta la sua attitudine per i più piccoli. Nelle strade di Belgrado ha deciso di dare lezioni ai piccoli incontrati per strada.

Sicuramente hanno molto da imparare da un giocatore in grado di vincere tutti i grandi Slam, ma non solo anche tornei minori, ma comunque rilevanti. È stato, infatti, il primo tennista ad aggiudicarsi tutti e nove i tornei Masters 1000 in programma. In questo modo è riuscito a conquistare il titolo di “Career Golden Masters”.  

Il video di Djokovic fa il giro della rete

La Repubblica, all’interno del proprio sito, ha inserito un video in cui si vede chiaramente Djokovic che insegna ad una bambino come s’impugna la racchetta. Per questi piccoli è stata un’esperienza gratificante. Trovarsi con il numero uno del tennis mondiale a ricevere lezioni di tennis non è da tutti.

Con eleganza e correttezza, ha insegnato ad uno di loro il saluto che i tennisti sono soliti fare prima del match. Poi ha ha tirato fuori una racchetta e l’ha donata al bimbo. Gli altri che erano con lui sono rimasti estasiati e coinvolti dalle indicazioni fornite da Djokovic.

Il tennista serbo, inoltre, è sembrato tutt’altro che a disagio tra la piccola folla di bambini presenti. Anzi, da vero maestro è riuscito a stimolarli e a renderli partecipi.

La Serbia vuole seguire l’esempio del tennista serbo

Questo sport sta prendendo piede proprio in Serbia e nei balcani. La patria del tennista numero uno al mondo è ormai avvezza alle imprese del suo campione. È un idolo in patria, lo sportivo più famoso nel suo Paese.

Ora si spera che da questo suo esempio possano nascere altri campioni. La Serbia vuole dare seguito a questo periodo d’oro. La volontà del governo sportivo è quella di aumentare la presenza di bambini all’inteno dei centri sportivi. Chi sarà il prossimo erede di Djokovic? Difficile dirlo, ma la strada giusta è stata imboccata.

 

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Lorenzo Carrega

Avatar