Dostupno

Dostupno: messaggi sì, internet no

intopic.it feedelissimo.com  
 

Dostupno: messaggi sì, internet no. La rivoluzione digitale continua con la nuova applicazione di messaggistica in cui non serve la connessione

E’ passato un secolo da quando ci si “squillava” per salutare, da quando ci si “messaggiava” e forse da WhastApp per “chattare” visto l’arrivo di Dostupno.

Le generazioni degli anni 90 infatti hanno usato lo squillo per brevi e piccoli saluti agli amici, mentre per qualcosa di più importante c’erano la chiamata e i messaggi.

Poi, con nuovo secolo, il boom del web, dei social network, del wi-fi e della ricerca costante di connessione.

Risultato: via alle chat di Messenger e WhatsApp e Telegram e addio al vecchio, caro messaggio.

Chiamate sempre più ridotte perchè sostituite, nella maggior parte dei casi, dai messaggi vocali.

Ora è in corso la terza la terza fase della rivoluzione digitale: Dostupno, scrivere i messaggi senza la connessione internet

L’App è tutta italiana; sviluppata da Angelo Carucci e Cristian Della Posta, permette di inviare messaggi in assenza di connessione 3G e 4G.

Il funzionamento è semplice: l’app, invece di sfruttare internet per inviare i messaggi, sfrutta le chiamate.

Il messaggio viene in pratica incapsulato in una chiamata fatta al destinatario.

Destinatario che, sul suo smartphone, non riceve una chiamata ma un messaggio nell’applicazione.

L’App Dostupno è già presente su Play Store che la descrive così:

E’ realizzata allo scopo di mantenere l’utente sempre connesso.

Scaricando l’App si possono inviare messaggi di testo e altro, pur non avendo di alcuna connessione o se diversamente avete terminato i giga previsti dal vostro piano tariffario.

Ogni messaggio inviato avrà costo zero: basta avere un minimo di credito sufficiente per effettuare la chiamata che permetta all’App di funzionare, il credito non verrà utilizzato in alcun caso.

Molto importante, prima di iniziare ad utilizzare l’applicazione, è che vengano disattivate tutte le segreterie telefoniche presenti nel telefono.

Questo per impedire qualsiasi consumo di credito causato dalla risposta delle segreterie e che venga interrotta la trasmissione del messaggio.

Photo by Startup Stock Photos from Pexels

Articoli simili: Nuovi emoij

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.