Fantini in mascherina

Fantini in mascherina, torna l’ippica

 

Fantini in mascherina, torna l’ippica. Ripartono anche gli sport equestri con le prime la riapertura dei primi ippodromi

Nuova normalità, nuovo modo di praticare lo sport: fantini in mascherina e l’ippica torna negli ippodromi come quello di San Siro di Milano.

Nell’anno del centenario il Coronavirus ha impedito anche il classico colpo di cannone inaugurale che risuona ad ogni avvio di stagione.

Nonostante il classico rito sia venuto a mancare, è partita la stagione del galoppo che, nel rispetto delle regole anti contagio, è avvenuta porte chiuse.

Anche le presenze ridotte al minimo indispensabile per mantenere le distanze nelle scuderie, nel tondino e a bordo pista.

Cancellate anche le premiazioni delle dieci corse, inclusa quella clou, il Premio Apertura Centenario, vinta da Aspettatemi, montato da Carlo Fiocchi.

A cavallo indossando la mascherina per tornare a praticare lo sport di una vita ma l’ippica non si è fermata durante la quarantena grazie alle nuove tecnologie

E’ stato infatti un successo l’iniziativa di Virtualdressage, programmata dal Dipartimento Dressage; il progetto è stato premiato da un’adesione particolarmente numerosa ed entusiasta del comparto, soprattutto tra i più giovani.

Sono pervenute infatti, le iscrizioni di oltre 200 binomi, sia da cavalieri delle varie regioni italiane, che da atleti residenti all’estero.

Un successo inatteso ma che ha reso felici gli organizzatori al punto che il termine di trasmissione dei video è prorogato al 5 giugno.

Intanto, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è intervenuto a Fise.tv dichiarando:

Non vediamo l’ora che tutte le competizioni sportive riprendano. Stiamo facendo il possibile, ma tutto dipende da come andrà avanti l’emergenza sanitaria.

Entro la fine di questa settimana avremo i dati reali dell’impatto che ha avuto sul nostro paese la riapertura del 18 maggio.

Alla fine di questa settimana sapremo se, come italiani, siamo stati in grado di rispettare le regole.

Adesso che siamo in una fase diversa dell’emergenza, spero di potere dare conferma di un auspicio: ovvero che nelle prime due settimane del mese di giugno possano ripartire anche le competizioni.

 

Articoli simili: Campionati mondiali 2022 sport equestri

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.