Fast Track dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi

Fast Track dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM)

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Fast Track dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) è il nuovo servizio on line per depositare la domanda di marchio

 

Roma, 04/03/2019 – La nuova procedura Fast Track dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

™️ 💻 ✅


Per depositare una domanda di registrazione del marchio è possibile scegliere la procedura veloce fast track dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. Quest’ultimo si adopera per contrastare la contraffazione e quindi di difendere il Made in Italy. Il pagamento dei diritti derivanti dalle domande di registrazione può essere effettuato con PagoPa.


[adrotate banner=”37″]

L’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi nel promuovere la registrazione dei titoli di proprietà garantisce due linee d’azione:

  • contrastare la contraffazione con un nuovo e più efficace indirizzo strategico, un mirato quadro giuridico di riferimento e un’operatività più incisiva;
  • facilitare l’accesso al sistema di proprietà industriale diffondendo la della tutela giuridica della sua valorizzazione economica e, quindi, l’innovazione delle imprese italiane sul mercato interno e internazionale.

Chi deposita una domanda di marchio attraverso il sito https://servizionline.uibm.gov.it, potrà scegliere di attivare la nuova procedura denominata fast track.

La procedura fast track potrà essere utilizzata per le domande depositate tramite sistema online che presentano le caratteristiche seguenti:

  • assenza di rivendicazione di priorità;
  • poi, servizi e prodotti dovranno appartenere a quelli inclusi nell’elenco della Classificazione Internazionale di Nizza;
  • inoltre, tipologia del marchio “individuale”;
  • anche, natura del marchio “figurativo” o “denominativo”;
  • infine, il versamento delle Tasse di Concessione Governativa, usando il sistema PagoPa, contestuale al deposito della domanda.

Tale percorso comporta due vantaggi:

  • la pubblicazione della domanda in tempi molto ridotti;
  • inoltre, la minore possibilità di compiere errori nelle domande (con conseguente accelerazione dei tempi).

A conferma della celerità della procedura si può quindi paragonare:

  • il normale iter, che tra deposito e pubblicazione della domanda di marchio comporta un lasso di tempo di circa 180 giorni;
  • con la procedura fast track che, invece, prevede circa 120 giorni.

La frequenza di pubblicazione dei bollettini ufficiali avviene, di norma, come di seguito specificato:

  • a) ogni lunedì e mercoledì per le sole domande di marchio depositate in modalità fast track;
  • b) ogni venerdì per tutte le domande di marchio (fast track e non).

™️ 💻 ✅

Fast Track dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi ed il pagamento PagoPa

PagoPa consente il versamento dei diritti derivanti dalle domande di registrazione. Affinché si accerti la corretta conclusione dell’operazione, il sistema invita l’utente a richiedere l’esito; dunque, se quest’ultimo sarà positivo, l’utente riceverà una email con la quietanza.

Leggi anche altre notizie di economia nella pagina del sito.

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".