Effetti Covid19 produzione industriale 1 bimestre 2020 Forze Armate e Coronavirus

Forze Armate e Coronavirus: misure precauzionali

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Emergenza Nuovo Coronavirus Covid-19: l’impegno e le misure precauzionali delle Forze Armate


Le Forze Armate si mattono a disposizione del Paese in questo periodo si emergenza per la diffusione del Nuovo Coronavirus Covid-19; quindi, schiera i propri uomini andando incontro ad una rinnovata esigenza di tutela del cittadino.



[adrotate banner=”37″]

Attualmente sono impegnati e coinvolti nelle misure di contrasto dell’emergenza sanitaria circa 500 uomini delle Forze Armate; operano in supporto alla popolazione in attuazione di una attività inter-dicasteriale di condivisione delle informazioni e collaborazione.

Gestione emergenza sanitaria

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, ha identificato il Comando Operativo di vertice Interforze (COI – Difesa) di Centocelle quale referente unico per la gestione dell’emergenza sanitaria in sinergia con tutte le Forze Armate; quindi opera in coordinamento con il Dipartimento della Protezione civile, Ministero Affari Esteri e della Salute.

Azioni delle Forze Armate

Oltre al rientro in Patria dei connazionali, è stato generato un dispositivo interforze di accoglimento e sorveglianza sanitaria. Le Forze Armate hanno condotto operazioni in coordinamento con l’Ospedale Spallanzani, con gli specialisti del Ministero della Salute; poi il Policlinico militare Celio e le strutture dell’Aeronautica Militare. Il Centro Olimpico dell’Esercito della Cecchignola ha ospitato prima i 52 connazionali rientrati da Wuhan e successivamente i 19 rientrati dal Giappone.

Al verificarsi dei primi casi di contagio, nel Nord Italia, le Forze Armate hanno messo a disposizione, per una eventuale sorveglianza sanitaria, infrastrutture militari distribuite lungo tutta la penisola dalla Val D’Aosta alla Sicilia con più di 5000 posti letto. Inoltre, il COI monitora la situazione dei militari italiani in tutti le missioni e operazioni nazionali e internazionali, impartendo, a tutela del personale specifiche misure precauzionali.

Per quanto riguarda le attività nazionali nelle aree interessate a casi di contagio, le Forze Armate sono dotate di equipaggiati con gli opportuni dispositivi di protezione individuale.

 

Home page

Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".