Games of Thrones: tra pirateria e novità

Games of Thrones: tra pirateria e novità

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Games of Thrones. La serie tv più amata

Games of Thrones: tra piranteria e novità. Games of Thrones è una delle serie più famose e più seguite, andata in onda per la prima volta nel 2011. Una ricerca sociologica conducendo uno studio su 2 mila adulti ha collocato Il Trono di Spade, al primo posto tra le serie tv migliori di sempre, pur non avendo vinto il Golden Globe come migliore serie tv. In Gran Bretagna, per rendere omaggio ai protagonisti della serie, sono stati anche messi in vendita dei francobolli con i volti dei protagonisti. I personaggi in tutto sono dieci (nelle 7 stagioni), e ogni francobollo vale 65 pence. Oltretutto ci sono altri cinque francobolli con Il Trono di spade,  Il Re della notte, i metalupi, i draghi e infine i giganti.

Games of Thrones: tra pirateria e novità

[adrotate banner=”37″]

Games of Thrones. Un rapporto controverso con la pirateria

Games of Thrones è una serie tv fortemente vittima della pirateria, questo perché l’attesa per l’uscita dei nuovi episodi è sempre stata tanta, e i fans in trepidazione non sono mai stati capaci di attendere. La settima stagione, secondo i dati di  TorrentFreak, non solo è stata la più seguita ma anche quella maggiormente scaricata illegalmente. Tuttavia un recente studio condotto dall’Università dell’Indiana ha mostrato come la pirateria, se portata avanti con moderazione, ha un impatto positivo sia sul produttore che sul venditore. Sembra infatti che in questo modo entrambi riescano ad avvicinarsi al prezzo di vendita ottimale. Naturalmente gli studiosi  non vogliono incentivare la pirateria o altre azioni illegali, ma semplicemente spiegare che, se moderata, riesce ad incidere positivamente in termini di mercato. L’azione legata all’anti-pirateria oltretutto risulta estremamente costosa, tanto che anche in Australia la legge a riguardo dovrà essere rivista in quanto è decisamente poco efficace.

Games of Thrones. L’uscita dell’ottava e ultima stagione

Finalmente tutti i fans della serie tv avranno una buona notizia. Infatti è stata resa pubblica la data di uscita definitiva dell’ottava e ultima stagione di Games of Thrones: il 14 aprile 2019. Gli episodi saranno sei e la loro durata potrebbe somigliare a quella dei lungometraggi. A quanto pare anche i costi per lo svolgimento dell’ottava stagione sono stati nettamente maggiori rispetto ai precedenti (circa 15 milioni di dollari a episodio).  L’attore che interpreta Jon Snow, uno dei personaggi principali della serie, ha detto:

“Stiamo provando cose nuove, sperimentando nuove tecniche di ripresa. Stiamo cercando di rompere i confini e superarli”

E ancora, l’attrice Emilia Clarke, parlando delle riprese degli ultimi episodi:

“Dieci anni sono tanti. Per me, è come se avessi davvero perso un arto. Avevo ventidue anni, ero una bimba, quando ho camminato per la prima volta sul set di Game of Thrones. Sono cresciuta con Daenerys.”

L’ultima stagione, definita “colossale”, la cui produzione è iniziata nel 2017, sarà affascinante e sorprendente e tutti e quattro i registi hanno lavorato insieme per contribuire alla sua riuscita.

Non resta che attendere di vedere la fine di questo capolavoro e godere di ogni istante di trepidazione prima di scoprire il finale tanto misterioso.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24