Gianluigi Paragone fonda un nuovo partito

Gianluigi Paragone fonda un nuovo partito

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

ROMA – Gianluigi Paragone fonda un nuovo partito. Si chiama “No Europa per l’Italia – Italexit con Paragone” e rappresenta la nuova scommessa del giornalista e senatore, eletto con il M5S nel 2018 ma passato al Gruppo Misto dallo scorso gennaio dopo l’espulsione dal partito di Beppe Grillo. Una cacciata che, ai tempi, aveva fatto molto discutere.

Nel manifesto fondativo la nuova forza politica si definisce come «il partito di chi vuole liberare il nostro Paese dalla gabbia dell’Unione Europea e della moneta unica» e punta a «recuperare la sovranità monetaria». Paragone ha detto che il suo partito è il primo che crede «fermamente nell’uscita dell’Italia dall’Unione Europea».

Gianluigi Paragone fonda un nuovo partito

Già pronti i primi reclutamenti: Monica Lozzi, presidente del VII Municipio di Roma, ha lasciato il Movimento 5 Stelle e sarà la candidata di “No Europa per l’Italia – Italexit con Paragone” a sindaca di Roma alle prossime amministrative. Nei mesi scorsi Paragone, dalla sua pagina Facebook, aveva rilanciato l’attacco ai pentastellati con un video in cui riserva loro parole molto dure. E aveva accompagnato il tutto con questo post:

“Cari falsi probiviri, cari uomini del Nulla, voi avete paura di me perché io ho quel coraggio che voi non avete più. Contro la meschinità del vostro arbitrio mi appellerò”.

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Elena De Lellis

Avatar