Giro 2019

Giro 2019: Fabio Aru tifa Nibali

 

A poco più di un mese dall’intervento di angioplastica dell’arteria iliaca della gamba sinistra, torna il buon umore sul volto di Fabio Aru che parla anche del Giro 2019.

Il corridore è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport e ha parlato della sua riabilitazione:

“Venerdì sera sono tornato dalla visita di controllo a Prato, ho fatto un test sotto sforzo ed un’altra Tac con mezzo di contrasto, abbiamo visto come scorre bene il sangue nell’arteria iliaca della gamba sinistra. Adesso posso tornare a pedalare con grande gradualità. Non è piacevole star fuori per uno come me che ama questo lavoro molto intensamente e vorrebbe sempre spaccare il mondo. I primi giorni a letto, poi qualche camminata senza sforzare la gamba, la seconda settimana una passeggiatina, giusto per vedere com’era il mondo fuori. Il 15 aprile sono risalito sui rulli, con il manubrio alto per non forzare troppo il bacino. Ho la voglia matta di mettermi alla prova, di testarmi”.

Giro 2019: Fabio Aru tifa Vincenzo Nibali

Fabio Aru come ben noto, non potrà partecipare al Giro d’Italia.

Il corridore sardo però spera di poter tornare alle corse già alla prossima edizione della Vuelta. Intanto, guarderà da spettatore la corsa rosa in partenza da Bologna il prossimo sabato, 11 maggio. Al riguardo, non ha dubbi su chi fare il tifo:

Vivo questi giorni con grande amarezza e dispiacere. Ho visto molto bene Nibali al Tour of the Alps, meglio di altre volte. Lui è arrivato al momento perfetto per il Giro. Tifo per lui, abbiamo condiviso tanti anni, un ottimo rapporto, ho imparato tanto da lui e gli sono legato: deve vincere anche per me..La sua grande forza è la continuità. Sa come si fa”. 

Riuscirà Vincenzo Nibali, Lo Squalo dello Stretto a conquistare la corsa rosa? Per scoprirlo, non resta che seguire tutte le ventuno tappe che caratterizzeranno l’edizione 2019 del Giro d’Italia.

Fonte immagine: http://www.sportfair.it/2019/03/fabio-aru-operazione-messaggio-nibali/903541/

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu