Vettel

Gp Australia TRIONFO Vettel e Ferrari

 

Un Gran Premio bellissimo, tirato dall’inizio alla fine. Inizia come meglio non poteva questo Campionato del Mondo 2018 di Formula 1. E lo fa con un risultato ottimo per la Ferrari e con la delusione Mercedes, indicata come l’auto da battere ma sconfitta dall’ottima strategia della casa di Maranello e del tuo pilota di punta, Sebastian Vettel.

Vettel Trionfa in Australia

La partenza va via liscia, con Hamilton che risponde al buono spunto di Raikkonen che gli partiva accanto, senza nessun contatto e con un ottimo avvio di Magnussen che supera la Red Bull di Verstappen e si porta in quarta posizione.

Hamilton gira molto veloce ma le due Ferrari, in particolar modo quella di Raikkonen, mantengono il passo arrivando ad un massimo di 2 secondi e mezzo di distacco. Si arriva con questa situazione ai pit stop con Kimi e la Ferrari che provano l’undercut (ovvero fermarsi ai box un giro prima e poi, con un giro di rientro velocissimo, superare il pilota davanti che si ferma dopo). Ma Hamilton e la Mercedes rispondono e all’uscita del pit stop si trova ancora davanti a Kimi. Vette ovviamente, non fermandosi ancora, prende il comando.

Colpo di Scena Haas, Vettel compie una magia

Ma proprio qui accade il colpo di scena che cambia la gara. Prima Magnussen e poi Grosjean, ovvero le due Haas, si fermano poco dopo l’uscita dal pit spot con una gomma non fissata bene dai meccanici, Posteriore Sinistra per il Danese, Anteriore Sinistra per lo Svizzero. Ovviamente facce sgomente nel team perchè le due auto erano in quarta e sesta posizione e si prospettava un ottimo risultato per il team Americano.

Vettel

Entra in pista la Virtual Safety Car e proprio qui accade la Magia. Vettel approfittando del fatto che nella corsia box, prima della zona i cui è obbligatorio il limitatore, NON rientra nella Virtual Safety Car, entra subito ai box e in 200 metri che separano la pista dall’inizio della pit lane, va al massimo recuperando un pò di decimi su Hamilton, costretto al limitatore dalla Virtual.

Risultato?? All’uscita dei box Sebastian si trova pochi decimi DAVANTI ad un esterrefatto Hamilton che, sorpreso, chiede al suo ingegnere via radio COSA SIA SUCCESSO.

Ultimi giri Hamilton con problemi

Si riparte dopo la Safety con Hamilton molto aggressivo per cercare di riprendersi la prima posizione ma, nonostante il Drs, non riesce mai a portare un vero attacco pericoloso all’alfiere della Ferrari. A 8 giri dalla fine arriva anche lungo in curva 10 e Sebastian riesce ad allungare un pò e a respirare.

Ma a 5 giri dalla fine il colpo di scena: Hamilton accusa problemi sulla sua vettura e il distacco aumenta giro dopo giro. Cercano di approfittarne Raikkonen e Ricciardo che in pochi chilometri recuperano circa 6 secondi di distacco dall’Inglese e sperano nel colpaccio.


[adrotate banner=”21″]

 

Lewis riesce però a resistere e mantiene, per una manciata di decimi, il suo secondo posto mentre Vettel e la Ferrari tagliano il traguardo TRIONFANDO NEL GP d’AUSTRALIA.

Vettel

Risultato Finale

Vettel

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Luigi Marra

Mi chiamo Luigi Marra, sono appassionato di Sport in generale ma in particolare di Formula 1 e Calcio. Nella Vita sono un Ragioniere e gestisco vari uffici di Caf e Patronato.