GP Francia: Leclerc conquista la pole, dietro le Red Bull

GP Francia: Leclerc conquista la pole, dietro le Red Bull

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Le qualifiche del GP di Francia hanno visto Charles Leclerc su Ferrari conquistare la pole position avanti alle due Red Bull di Verstappen e Perez. Il giro veloce di Leclerc è stato ottimizzato grazie anche alla scia fornita da Sainz sul rettilineo più lungo del circuito, poiché lo spagnolo partirà con una penalità in griglia.

Il Monegasco è stato l’unico a scendere sotto il muro del 1:31 registrando l’incredibile tempo di 1:30.872. Verstappen, invece, non è riuscito a migliorare il secondo tentativo nel Q3 ed è rimasto a 1:31.176. Chiude la top 3 Perez con l’altra Red Bull.

GP Francia: la sintesi delle qualifiche e la pole di Leclerc

Charles Leclerc si è assicurato la sua settima pole position stagionale, sorpreso dal ritmo della sua Ferrari dopo una sessione di prove libere meno competitiva. Max Verstappen è stato il secondo più veloce e domani partirà in prima fila insieme al monegasco.

Il weekend del Gran Premio di Francia era stato a lungo definito un’occasione unica per la Mercedes, ma anche prima delle qualifiche si è scoperto che le Frecce d’Argento erano un po’ più indietro di quanto si aspettassero in precedenza.

Leclerc è stato il più veloce e si è persino chiesto perché la sua squadra avesse bisogno che facesse un secondo run con lo stesso set di gomme. Dietro i primi 4 sono andati agevolmente anche Alpine e McLaren, così come il duo Mercedes che ha concluso la Q1 al 9° e 10° posto.

Anche Sebastian Vettel è riuscito a farcela grazie a uno sforzo dell’ultimo minuto, contrariamente al suo compagno di squadra. Albon è andato in testacoda al suo secondo tentativo, ma è stato fortunato a passare il turno grazie a una solida prestazione nel suo primo run. L’altra Williams guidata da Nicholas Latifi era ancora un po’ indietro e ha concluso la sessione al 20° posto. Anche Zhou e Schumacher sono stati eliminati poiché i loro giri sono stati cancellati per non aver rispettato i track limits.

Nella Q2 sono stati Verstappen e Perez ad avere inizialmente il sopravvento dato che Leclerc utilizzava gomme usate per il suo primo tentativo. Il distacco era di 6 decimi da Verstappen. Ma questo non ha significato molto per la Ferrari dato che Sainz è balzato in cima alla classifica dei tempi a metà sessione. Lo spagnolo ha distanziato Verstappen di 9 decimi. Purtroppo per lui, non rappresentava granché quel giro in quanto la sostituzione dei componenti del motore lo faranno partire dal fondo della griglia.

Norris e Ricciardo si sono posizionati 5° e 7° dopo il primo giro, apparentemente contenti degli aggiornamenti che la McLaren ha portato alla loro vettura in Francia. Quando Magnussen è salito al 6° posto, Alonso, Hamilton e Bottas hanno completato la top 10 a 3 minuti dalla fine della Q2.

Con il passare del tempo, tutti tranne Sainz e Verstappen sono tornati in pista per un secondo tentativo. Ocon è stato il primo a completare il suo giro, migliorando dal 13° al 7°. Quando Leclerc è migliorato fino al secondo posto, Alonso è balzato al 5° posto, seguito dai miglioramenti dei piloti Mercedes e McLaren. Al termine della sessione, Tsunoda è appena arrivato mentre Ricciardo, Ocon, Bottas, Vettel e Albon sono stati eliminati.

La parte finale e decisiva delle qualifiche è iniziata con le vetture ammassate una dietro l’altra. Mentre Verstappen guidava la fila, Alonso si è posizionato al terzo posto ed è stato avvertito che anche Sainz era fuori. Il problema è stato tuttavia presto risolto quando Sainz ha lasciato passare Alonso per rimanere appena davanti a Leclerc per il quale era fuori per fare un traino, aiutando Leclerc a conquistare la pole provvisoria dopo il primo tentativo con 0,008 secondi più veloce di Verstappen.

Perez è arrivato terzo, a ben 4 decimi dal compagno di squadra. Russell e Hamilton sono stati strettamente abbinati al quarto e quinto, anche se a 1,2 secondi dal giro di impostazione del ritmo di Leclerc. Lando Norris ha ottenuto il 6° miglior tempo. Sainz è rientrato ai box senza far segnare il tempo mentre Magnussen non si è degnato di scendere in pista.

Per i secondi tentativi, Sainz è stato nuovamente “sacrificato” poiché la Ferrari stava cercando di applicare la stessa strategia, portando a ulteriori miglioramenti da parte di Leclerc per assicurarsi la pole position. Leclerc in seguito ha ringraziato Sainz nel team radio con un “Grande Carlos“.

Verstappen non è riuscito a migliorarsi e finisce a 3 decimi dalla Ferrari di Leclerc. Anche Perez non è riuscito a migliorare mentre Hamilton partirà quarto posto, davanti a Norris e Russell.

I tempi delle qualifiche

Pos. No. Pilota Auto Q1 Q2 Q3 Giri
1 16 Charles Leclerc Ferrari 1:31.727 1:31.216 1:30.872 17
2 1 Max Verstappen Red Bull Racing Rbpt 1:31.891 1:31.990 1:31.176 14
3 11 Sergio Perez Red Bull Racing Rbpt 1:32.354 1:32.120 1:31.335 20
4 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:33.041 1:32.274 1:31.765 19
5 4 Lando Norris Mclaren Mercedes 1:32.672 1:32.777 1:32.032 14
6 63 George Russell Mercedes 1:33.109 1:32.633 1:32.131 20
7 14 Fernando Alonso Alpine Renault 1:32.819 1:32.631 1:32.552 17
8 22 Yuki Tsunoda Alphatauri Rbpt 1:33.394 1:32.836 1:32.780 20
9 55 Carlos Sainz Ferrari 1:32.297 1:31.081 DNF 10
10 20 Kevin Magnussen Haas Ferrari 1:32.756 1:32.649 9
11 3 Daniel Ricciardo Mclaren Mercedes 1:33.404 1:32.922 12
12 31 Esteban Ocon Alpine Renault 1:33.346 1:33.048 12
13 77 Valtteri Bottas Alfa Romeo Ferrari 1:33.034 1:33.052 13
14 5 Sebastian Vettel Aston Martin Aramco Mercedes 1:33.285 1:33.276 15
15 23 Alexander Albon Williams Mercedes 1:33.423 1:33.307 11
16 10 Pierre Gasly Alphatauri Rbpt 1:33.439 7
17 18 Lance Stroll Aston Martin Aramco Mercedes 1:33.439 9
18 24 Zhou Guanyu Alfa Romeo Ferrari 1:33.674 8
19 47 Mick Schumacher Haas Ferrari 1:33.701 9
20 6 Nicholas Latifi Williams Mercedes 1:33.794 6

Fonte immagine copertina: sito ufficiale Ferrari

Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com