Ibra Milan

Ibra vicinissimo al Milan

 

Ibra vicinissimo al Milan, gli indizi parlano chiaro

Ibra vicinissimo al Milan, si può chiudere all’inizio della prossima settimana. La telenovela Ibrahimovic al Milan sembra essere giunta al termine. Questione di ore e di dettagli, le distanze economiche si sono molto assottigliate. Accordo raggiunto per 3 milioni di euro fino a giugno, contro i 4 chiesti dal giocatore. Potrebbe esserci un accordo per 18 mesi. Anche il giocatore ha fretta di chiudere e mettersi in viaggio verso Milanello.

La squadra ha bisogno di un leader, di una guida e lo svedese sembra l’uomo giusto. Come detto dallo stesso attaccante, Milano è casa sua e non c’è nessuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo. La prossima settimana, salvo sorprese, annuncio ufficiale e presentazione per la gioia della società che ha bisogno di mandare un segnale forte ai tifosi e di risalire la classifica.

Tutto l’ambiente spera sia la scossa giusta e l’integrità fisica fa ben sperare. Il debutto avverrà dopo le feste ad inizio 2020. Le settimane che seguiranno serviranno per svolgere un’adeguata preparazione ben sapendo la difficoltà del nostro calcio.

Risolto il giallo in patria

Molto clamore ha fatto in patria la foto postata dal campione con la maglia dell’ Hammarby facendo infuriare i tifosi. Un investimento ed un ottima mossa pubblicitaria, questo è stato, non la sua prossima squadra. Ibrahimovic è diventato per il 50% il proprietario del club svedese. Un giallo risolto ed un sospiro di sollievo per i tifosi milanisti che adesso possono pensare positivo.

Il giocatore ha ancora motivazione e tecnica per stupire, dalle sue parole lo vedremo in campo per ancora qualche anno. Anche in questo Zlatan è diverso dagli altri  numero uno, l’uomo dei due mondi che torna in Italia, il Paese che lo ha reso grande e a cui sarà riconoscente per sempre. Non resta che attendere quindi il suo ritorno.

 

Fonte foto

https://www.facebook.com/ZlatanIbrahimovic/

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24