Istituto di Astrofisica cerca personale

Istituto di Astrofisica cerca personale, la domanda

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Istituto di Astrofisica cerca personale, la domanda. Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il bando di selezione per un ricercatore di III livello

L’Istituto nazione di Astrofisica cerca personale, o meglio un ricercatore con rapporto di lavoro a tempo determinato per le esigenze del programma ECOGAL

Il tema inoltre è Molteplicità, dinamica e feedback multiscala clump-to-core con ALMA e facilities single dish millimetriche.

La domanda di ammissione alla procedura concorsuale, redatta in carta semplice secondo le modalità indicate nel predetto bando di concorso e corredata di tutta la documentazione necessaria.

Essa dovrà essere inoltrata, pena l’esclusione, entro e non oltre il 30° giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana (30 luglio).

Come partecipare al bando

Il ricercatore prescelto dunque dovrà svolgere le seguenti mansioni:

  • analisi dei dati di calibrazione da terra;
  • analisi dei dati dal calibratore di volo durante i test ambientali e in volo;
  • presa dati in laboratorio e la relativa analisi di rivelatori tipo-volo durante la vita operativa del satellite
  • analisi dei dati di astrofisici della missione;
  • Sviluppo di nuove tecnologie per la misura della polarizzazione dei raggi X.

Il lavoro si svolgerà presso la sede dell’Istituto a Roma, in via Fosso del Cavaliere, n.100.

Per poter essere ammesso alla prova d’esame inoltre è necessario avere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana,
  • iscrizione nelle liste elettorali del comune di residenza,
  • età non inferiore ai 18 anni,
  • godimento dei diritti civili e politici,
  • idoneità fisica al servizio continuativo ed incondizionato all’impiego,
  • non aver condanne penali,
  • assenza di procedimenti penali in corso,
  • non essere stato licenziato da un altro impiego alle dipendenze di una pubblica amministrazione per giusta causa o giustificato motivo soggettivo.

Infine la domanda può essere inviata a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento oppure via mail a areaconcorsi.iaps@legalmail.it.

Per tutte le informazioni necessarie, consultare il bando.

Articoli simili: Lavoro, che cos’è il Digital Workplace

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.