Juve-milan

Juve-Milan, formazioni e dove vederla in tv

intopic.it feedelissimo.com  
 

La finale di Supercoppa Juve-Milan

Juve-Milan è la partita che assegnerà la Supercoppa italiana. Se la contendono in Arabia Saudita, in una sorta di campo neutro, che ha suscitato tante polemiche. Chiacchiere a parte, che poco hanno a che fare con il calcio giocato, si assegna un trofeo. Come sempre quindi entrambe vorranno vincerlo, per arricchire la propria bacheca, già abbastanza “decorata”.

Juve-Milan: i due schieramenti

I campioni d’Italia partono favoriti. Dovranno fare a meno di Barzagli, Benatia e Cuadrado. Massimiliano Allegri intanto recupera Cancelo, e preferisce Douglas Costa a Bernardeschi per sostituire l’infortunato Mario Mandzukic. Nel tridente, quindi giocherà con Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Dall’altra parte, quella rossonera, Gattuso deve fare a meno dello squalificato Suso, oltre che degli infortunati Caldara, Biglia e Jack Bonaventura. Il nuovo arrivato il brasiliano Paquetá, sarà probabilmente confermato titolare nella linea mediana del campo. In attacco invece agiranno, Castillejo e Calhanoglu ai lati di Higuain. Questo nonostante questi ultimi due, siano in mezzo a tante voci di mercato, e vengano dati in partenza.

Le probabili formazioni

Juve-Milan (ore 18.30)
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Douglas Costa. All. Allegri.
MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetá; Castillejo, Higuain, Calhanoglu. All. Gattuso.
Arbitro: Banti (assistenti Preti e Passeri, quarto uomo Di Bello, VAR Guida e Vuoto).

Dove vederla in TV e pronostici

La partita stavolta, a differenza dell’ormai rituale Pay Tv, verrà trasmessa in chiaro. Alle 18.30 fischio di inizio su RAI 1. I pronostici sono, per rigor di logica, a favore della Juve. Quest’anno, Come ormai da diverse stagioni, i bianconeri sono certamente superiori alle altre squadre italiane. Ma come dice lo stesso tecnico livornese, La partita secca, azzera tutte le eventuali differenze e gap. In effetti nella gara unica, il risultato è sempre aperto, non esistono favoriti, ed anche il Milan potrà dire la sua.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Marco Tavolacci

Marco Tavolacci
Nato a Cagliari il 12.08.1975, assistente Capo della Polizia di Stato. Amo scrivere e ho pubblicato un romamzo intitolato " La vita attraverso". Amo inoltre lo sport, il calcio in modo particolare, la musica, soprattutto heavy metal, il mare ed il sole. Esperto di calcio e cronaca