La favola chiamata Sassuolo

La favola chiamata Sassuolo, le storie del bel calcio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

La favola chiamata Sassuolo, le storie di bel calcio. Inutile negarlo, il pallone ci sorprende spesso e volentieri con le sue Cenerentole

Ecco, in questa stagione così strana e diversa, la favola chiamata Sassuolo ci voleva proprio: un team con a capo mister Roberto De Zerbi, secondo in classifica a 2 punti dalla capolista Milan.

Anzi, se i rossoneri non avessero trionfato sul Napoli, oggi i neroverdi sarebbero primi in solitaria.

Le Cenerentole nel pallone ci piacciono, tanto e di volta in volta riusciamo ad ammirarne qualcuna che, in realtà, non sparisce a mezzanotte ma resta nel pallone che conta a lungo.

Due esempi? Il Chievo Verona e l’Atalanta: la prima fu la sorpresa degli anni 2000; un piccolo quartiere di una grande città che riesce dunque nell’impresa di salire in A. E ci resta fino alla scorsa stagione.

Poi c’è la Dea, l’Atalanta con il suo mister Gasperini che anno dopo anno, vittorie dopo vittorie, arriva ai vertici del campionato e oggi, per il secondo anno consecutivo, si gioca la Champions League.

Ed eccoci ad oggi dunque, anno 2020 tribolato e triste che ci regala una nuova Cenerentola del pallone

Una favola, anche questa, iniziata da qualche anno e che oggi arriva ai vertici della Serie A facendo paura alle big. La vittoria sul Verona infatti, nell’ultimo turno di campionato, fa volare un’intera città ma mister De Zerbi è cauto:

Dobbiamo rimanere noi stessi, cercando di avere solo l’ansia di giocare bene. Sabato abbiamo l’Inter spero sia una bella partita perché noi dobbiamo cercare di giocare bene contro chiunque.  

E per la città dell’Emilia Romagna il sogno continua anche sotto altri aspetti: il Mapei Stadium – Città del Tricolore ospiterà mercoledì 20 gennaio 2021 la gara di Supercoppa Italiana 2020 Juventus-Napoli.

A tal proposito il presidente della Regione Stefano Bonaccini dichiara:

La nostra regione si conferma sempre più terra di sport. E questo è ancora più importante in un anno così difficile, segnato da una pandemia mondiale senza precedenti.

Un messaggio che ci avvicina e che ci permette di guardare anche al futuro, regalandoci emozioni che solo lo sport sa offrire.

 

Foto: Pagina Facebook ufficiale US Sassuolo

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Avatar
Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.