La Lazio batte di misura il Frosinone con Correa

La Lazio batte di misura il Frosinone con Correa

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

La Lazio batte di misura il Frosinone con Correa

La Lazio vince l’amichevole al ‘Benito Stirpe’ di Frosinone con il risultato di 1-0. Priva di Milinkovic-Savic e Luis Alberto, tenuti a Roma a scopo precauzionale, la squadra di Simone Inzaghi è passata in vantaggio contro i ciociari di Alessandro Nesta al 17′ della ripresa grazie a un gol di Joaquin Correa. Da valutare l’infortunio di Luiz Felipe, colpito duro dal fallo di Kastanos, costretto ad alzare bandiera bianca. La Lazio batte di misura il Frosinone con Correa.

La cronaca

Amichevole discreta, senza sussulti ma con qualche indicazione importante per Inzaghi: innanzitutto il recupero di Lucas Leiva, apparso in buona condizione al rientro dopo lo stop imposto, visto che in seguito al lockdown il brasiliano non aveva recuperato la forma migliore. E poi comunque una squadra più fresca, capace di rischiare poco in avanti e creare occasioni da gol in abbondanza. Unico cruccio, averne realizzata solo una, servirà maggiore precisione con avversari più blasonati e anche più rodati, visto che il Frosinone di Nesta è sì già alla seconda amichevole, ma ha ripreso a lavorare da meno di una settimana.

Senza Luis Alberto e Milinkovic-Savic, tenuti fermi in via precauzionale per qualche acciacco, Inzaghi non si concede svolazzi e chiede nuove risposte al duo ex Salernitana ancora in prova, Akpa-Akpro e Kiyine. In attacco torna la coppia Correa-Immobile, Acerbi guida la difesa affiancato da Radu e Luiz Felipe.

Il match inizia male con Kastanos, cipriota ex Juventus, che tocca duro Luiz Felipe, costretto già al 9′ alla sostituzione con Patric. La Lazio conduce in lungo e in largo la partita, ma non segna. Al 18′ Kiyine mette un gran pallone in area e Lazzari colpisce la traversa a Iacobucci battuto, poi Parolo spara alle stelle da buona posizione. Iacobucci è attento anche su Immobile. Ma è Correa a sbagliare il gol del vantaggio, a tu per tu col portiere avversario, a fine primo tempo.

La ripresa

Nella ripresa ancora un legno, con Iacobucci che devia sul palo un gran tiro di Immobile. Al 10′ entra Escalante al posto di un Lucas Leiva apparso in crescita, forma ottimale ancora da ritrovare ma senza le gambe tremanti del post-lockdown, quindi ancora Correa sbaglia una buona chance inserendosi per vie centrali. Meritatamente, la Lazio passa al 17′ grazie a un delizioso tocco smarcante di Immobile. Che mette Correa nelle condizioni di battere a rete a porta spalancata.

La terza volta è quella buona per l’argentino e sarà anche il gol partita. Girandola di sostituzioni che spezzetta oltremodo la parte finale della ripresa, poi l’ultima chance è di Raul Moro, entrato da poco, che si fa però ipnotizzare da Iacobucci, decisivo nel permettere a Nesta di uscire dal campo sconfitto solo di misura da Inzaghi.

 

fonte immagine: frosinonecalcio.com

Per favore supportaci e metti mi piace!!

Autore dell'articolo: Matteo Paniccia

Avatar