L'Inter vince il derby

L’Inter vince contro il Bologna, il riepilogo della 10^ giornata di Serie A

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

L’Inter vince a San Siro contro il Bologna 3-1 e si avvicina alla vetta, vittoria anche per la Juventus 2-1 nel derby contro il Torino. La Lazio batte invece lo Spezia al Manuzzi si riavvicina quindi alla zona Europa League, pareggia la Roma all’Olimpico contro il Sassuolo, mentre vince il Napoli a Crotone.

Il derby va alla Juventus, vittoria anche per la Lazio

La 10^ giornata di Serie A si apre con l’anticipo del sabato alle ore 15 tra Spezia e Lazio. Partita sbloccata da una rete del solito Ciro Immobile al 15^ minuto, dopo il quale è arrivato il raddoppio dei biancocelesti al 33^ con Sergej Milinkovic-Savic. Nella ripresa provano a riaprirla i liguri con la rete di N’Zola al 64^, ma la Lazio non molla e si porta a casa un’importantissima vittoria per rilanciarsi in classifica.

Un successo molto importante anche quello della Juventus alle ore 18 nel Derby della Mole, grazie ad uno splendido 2-1 all’Allianz Stadium. A sorpresa passa avanti il Torino dopo appena 9 minuti con Nkoulou, bravo ad inserirsi e a calciare a rete dagli sviluppi di calcio d’angolo. I bianconeri soffrono ma non demordono e proprio nel finale riescono a ribaltare la partita. Ci pensa infatti McKennie al 77^ a pareggiare i conti, grazie ad un ottimo colpo di testa da posizione ravvicinata. All’89^ poi completa la rimonta Leonardo Bonucci, trafiggendo anche lui il portiere di testa.

L’Inter vince contro il Bologna a San Siro

L’Inter vince contro il Bologna nel match delle 20 e 45 e si riavvicina quindi alla vetta della classifica. La sblocca dopo 16 minuti con una bella girata di sinistro Lukaku e raddoppia poi proprio allo scadere del primo tempo Achraf Hakimi. Il marocchino servito con lancio millimetrico da Brozovic, trova infatti un bello stop con il destro e di interno sinistro la infila all’angolino. Nella ripresa i rossoblù reagiscono e la riaprono al 67^ con un bel gol in inserimento sul secondo palo di Emanuel Vignato. Al 70^ però si accende ancora Hakimi e dopo una grande progressione palla al piede la piazza a giro da fuori area con il mancino e chiude la partita.

Pareggio tra Roma e Sassuolo, il punto sulla domenica di Serie A

L’Inter vince contro il Bologna e chiude il sabato di Serie A, mentre la domenica si apre con il pareggio del Bentegodi tra l’Hellas Verona e il Cagliari. Una gara sbloccata dalla rete di Zaccagni al 21^ minuto in spaccata, alla quale rispondono a inizio ripresa i sardi grazie ad una bella progressione di Razvan Marin. Alle ore 15 invece pari a reti inviolate tra Roma e Sassuolo, in una gara molto condizionata dall’arbitraggio. Ai giallorossi infatti viene espulso già a metà primo tempo Pedro per doppia ammonizione, con lo spagnolo un pò ingenuo nell’andare a interrompere fallosamente il contropiede avversario. Da segnalare anche una rete annullata ad Haraslin del Sassuolo e ai capitolini per fallo in attacco di Dzeko, in aggiunta anche all’espulsione di Fonseca per proteste.

Un pareggio 0-0 ma senza nessuna polemica tra Parma e Benevento, con gli emiliani sempre più in affanno in questo inizio di campionato. Rinviata invece per maltempo la sfida tra Udinese e Atalanta e in tal senso nei prossimi giorni scopriremo la data di recupero. Nel match delle ore 18 vittoria spettacolare per il Napoli allo Scida contro il Crotone, trascinati da una rete di Insigne a inizio gara e poi nella ripresa la chiudono Lozano, Demme e infine Petagna proprio allo scadere. Gli azzurri grazie a questo importante successo volano adesso al terzo posto in classifica, agganciando la Juventus di Andrea Pirlo.

Chiude la 10^ giornata di Serie A il Milan, con la vittoria 1-2 nel posticipo contro la Sampdoria. I rossoneri la sbloccano su rigore con Kessiè al 45^, mentre nella ripresa Castillejo firma il gol del raddoppio. I blucerchiati provano a riaprirla nel finale con Ekdal, ma senza tuttavia riuscire ad agguantare il pareggio.

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24