Lapo

Lapo: brutto incidente stradale, è salvo per miracolo

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Lapo Elkann è un ragazzo estroverso, pieno di contraddizioni e protagonista-vittima di episodi controversi e chiacchierati. Stavolta però non c’entrano nulla gli eccessi o altre questioni poco edificanti. Il nipote dell’Avvocato e fratello del presidente del gruppo automobilistico FCA PSA, è rimasto vittima di un brutto incidente. Si tratta di un sinistro stradale, che pare lo abbia scosso in maniera profonda. Lapo infatti ha visto la morte in faccia, e probabilmente ha compreso il valore della vita. Il bruttissimo incidente è avvenuto, circa dieci giorni fa, in Israele. Più precisamente nella capitale del territorio entro Tel Aviv.

Lapo adesso è fuori pericolo di vita

Dopo l’incidente, il cugino del presidente della Juventus Andrea Agnelli, è stato ricoverato presso l’Assuta Hospital di Tel Aviv. Qui è giunto in codice rosso e privo di sensi. Una situazione al limite, che ha fatto temere il peggio. Dopo qualche giorno, Lapo Elkann è stato trasferito in una clinica Svizzera, per cercare di recuperare il prima possibile un buon stato di salute. Il fratello di John ha dichiarato: “Voglio pregare Dio per tutti quei ragazzi, che erano in corsia con me e non c’è l’hanno fatta. Per i medici israeliani e quelli europei che mi hanno salvato”. Ha poi proseguito: “Voglio pregare anche per la mia famiglia e o miei amici che mi sono vicini”.

Grazie a Dio…..

Il giovane Elkann ha voluto anche fare dei ringraziamenti: “Ringrazio infinitamente Dio, che mi ha ridato la vita. Adesso voglio dedicarmi con il cuore, dando tempo e risorse economiche alla mia Onlus. Voglio aiutare gli altri e fare del bene“. Insomma un Lapo nuovo e diverso dal passato. A volte questi brutti episodi, ci mettono davanti alle vere questioni importanti della nostra esistenza terrena. Il nipote di Gianni Agnelli, ha toccato con mano la morte, ed ora pare abbia voglia di ripartire e riscattarsi.

 

Foto

www.calciomercato.com

 

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24