matrimonio gay muslim

Primo Matrimonio Gay tra mussulmani: in Inghilterra Sean e Jehed dicono “Si”

Quello tra Sean e Jahed è il primo matrimonio omosessuale in Inghilterra con un partner di fede musulmana. «Un gesto coraggioso, rivoluzionario»

Il 24enne Jahed Choudhury e il 19enne Sean Rogan sono stati i primi due omosessuali di fede islamica a sposarsi nel Regno Unito: il loro matrimonio gesto di coraggio.

Le nozze – celebrate nella città di Walsall, nelle Midlands occidentali – sono state il coronamento di una storia d’amore tormentata: Choudhury ha raccontato ai media inglesi di essere stato emarginato dalla sua famiglia musulmana originaria del Bangladesh e di essere stato allontanato dalla moschea.

Inoltre, è stato vittima di episodi di violenza e bullismo a scuola. “La gente mi sputava addosso e mi chiamava maiale”, ha detto.

Una situazione che lo aveva portato anche a tentare il suicidio.

Ha poi dichiarato di essere riuscito a superare questo momento di difficoltà grazie all’incontro con il suo futuro marito Sean.

Matrimonio gay tra musulmani: risposta ad ogni forma di discriminazione

“La mia famiglia non ha voluto partecipare al matrimonio e non hanno voluto vedermi, per loro è imbarazzante”, ha raccontato.

“Pensano sia una malattia, pensano che possa essere curata, pensano sia una ‘fame’.

Dopo aver convissuto per due anni Choudhury ha chiesto la mano del suo attuale marito proprio durante la sua festa di compleanno.

“Voglio mostrare alla gente che non mi interessa, la mia famiglia non ha voluto partecipare al matrimonio non hanno voluto vedermi, per loro è imbarazzante. Pensano sia una malattia, pensano che possa essere curata, pensano sia una fame. Vorrei dire alle persone che stanno attraversando le stesse cose che ho attraversato io: va bene, mostreremo al mondo che puoi essere gay e musulmano. Essere gay non è sbagliato, non è una fase” ha aggiunto “serve solo un po’ di sostegno”

Abiti tradizionali, copricapi color porpora, le mani sinistre piene di disegni, grande cura nei dettagli e una collana di fiori al collo. Così si sono presentati nel loro giorno più importante.

Via

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Autore dell'articolo: Vincenzo Amodeo