Mercato dell’auto in crescita in Europa, +7,9% a settembre

 

TORINO – Mercato dell’auto in crescita in Europa. A settembre le immatricolazioni in Ue, Paesi Efta e Regno Unito – secondo i dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei – sono state 1.049.926, il 7,9% in più dello stesso mese del 2021. Da inizio anno il totale è di 8.271.115, pari a una flessione del 9,7% sull’analogo periodo dell’anno scorso. Segno negativo per il gruppo Stellantis che ha immatricolato 174.635 auto, il 2,6% in meno dello stesso mese del 2021. La quota è pari al 16,6% a fronte del 18,4%. Nei nove mesi le immatricolazioni del gruppo sono 1.559.467, in calo del 16,3% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso, con la quota che scende dal 20,3% al 18,9%.

Mercato dell’auto in crescita in Europa, +7,9% a settembre

“Dopo il piccolo segnale positivo in agosto (+3,4%), ora emerge un altro più consistente segnale positivo: una crescita del 7,9% in settembre. Come in agosto il risultato è dovuto a quasi tutti i 30 mercati nazionali dell’area. Il miglioramento è quindi diffuso”, commenta il Centro Studi Promotor. “Forse è, però, ancora presto per l’ottimismo – spiega il presidente GIan Primo Quagliano perché vi è anche la concreta possibilità di essere di fronte, più che a un’inversione di tendenza, a un rimbalzo in un mercato che rispetto al 2019, è calato del 31,7%. Questa timida, inversione di tendenza potrebbe essere dovuta a un leggero miglioramento nella disponibilità di auto nuove. Ma non ci sono conferme”. Insomma, ancora un segnale positivo per il mercato dell’auto europeo.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24