mondiali di atletica di doha

Mondiali di atletica di Doha, Tamberi in finale

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Mondiali di atletica di Doha, Tamberi in finale. L’atleta italiano accede alla finale di salto in alto piazzandosi al 10° posto della graduatoria

Ottimi risultati quindi dal Qatar: ai Mondiali di atletica di Doha Gianmarco Tamberi è tra i finalisti del salto in alto con la misura di 2,29; eliminato invece l’altro azzurro Stefano Sottile.

“Sono arrivato sul rettilineo finale in totale decontrazione – racconta l’atleta riguardandosi al video – e se solo avessi spinto forse anche stavolta sarei sceso sotto ai 45”.

Tamberi dunque apre invece senza difficoltà a 2,17 e prosegue privo di tentennamenti cinque centimetri più su; a 2,26 invece arriva il primo errore seguito dal salto da bandiera bianca.

A 2,29 arriva invece il momento della verità: il marchigiano sbaglia due volte, rischia l’eliminazione prima della reazione del campione che lo proietta nella finale mondiale.

Una curiosità su Tamberi: due anni fa, con la stessa misura, finì fuori dai primi 12 al mondo.

Ai Mondiali di Doha non solo da Tamberi le belle notizie, un altro italiano è in semifinale

Si tratta di Davide Re che vince la terza batteria dei 400 metri piani maschili ed accede alle semifinali con il tempo di 45″08, per il primo turno e il traguardo tagliato per primo.

Un tempo molto positivo quindi per Re: è il quinto assoluto tra quelli dei 24 qualificati alle semifinali.

L’atletica azzurra dunque torna a regalare emozioni

Come dimenticare infatti il 7° posto in finale dei 10 metri di Filippo Tortu:

Ho cercato di godermela il più possibile perché non so quante volte mi ricapiterà.

Sono arrivato qui che ero il 17/o nelle liste mondiali; oggi sono riuscito ad arrivare in finale e ho fatto il mio miglior tempo dell’anno, che sottolinea l’ottimo lavoro fatto con il mio staff.

Altri azzurri che cercano ancora risultati di prestigio sono anche Ayomide Folorunso e Yadisleidy Pedroso in semifinale nei 400 hs.

Foto: Pagina Facebook ufficiale Gianmarco Tamberi

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.