MotoGP, Oliveira su KTM si impone in Thailandia sul bagnato

MotoGP, Oliveira su KTM si impone in Thailandia sul bagnato

 

La partenza del Gran Premio della Thailandia di MotoGP è stata tardata di quasi un’ora rispetto all’orario programmato a causa delle avverse condizioni meteo. Nonostante la gara si sia disputata, l’asfalto bagnato ha reso le cose difficili a molti piloti al punto da stravolgere completamente l’ordine di arrivo rispetto alla griglia di partenza. A spuntarla su tutti è Oliveira su KTM che ha tenuto a bada le tre Ducati di Miller, Bagnaia e Zarco oltre che alla Honda di Marquez. Bagnaia si è dovuto accontentare del terzo posto, forse, sapendo che il diretto avversario in classifica Quartararo era intorno alla 17-18esima posizione. Ciò ha consentito a Bagnaia di recuperare molti punti e portarsi a soli 2 punti di distacco dal pilota Francese.

Vince Oliveira: la sintesi della gara

Marco Bezzecchi è partito brillantemente dalla pole per condurre la classifica alla prima curva, tuttavia, l’italiano è uscito di pista in uscita della prima curva, così come Jorge Martin. Bagnaia ha, quindi, guadagnato una posizione ed è passato al secondo posto in seguito all’errore di Martin. Il principale rivale per il titolo Fabio Quartararo è invece scivolato di diverse posizioni. È uscito dalla zona punti in sole quattro curve.

Sommerso nel mezzo del gruppo, Quartararo è passato dal quarto al 17° prima di perdere quasi il posteriore della sua Yamaha all’uscita della curva quattro. Dopo aver guadagnato un vantaggio in seguito alla sua escursione fuori pista, a Bezzecchi è stato quindi chiesto di perdere una posizione poiché Jack Miller ha superato il compagno di squadra Bagnaia per il secondo posto.

Bagnaia è stato quindi respinto al quarto posto mentre Oliveira stava effettuando una rimonta importante verso la testa della gara. Bagnaia ha risposto precedendo un Bezzecchi in dissolvenza, ma il pilota ufficiale Ducati non ha potuto niente contro il ritmo mostrato da Miller e Oliveira.

Luca Marini, che stava iniziando a fare progressi, è poi caduto alla curva nove. Mentre il ritmo di Bagnaia ha iniziato a salire con il giro più veloce della gara, Quartararo è tornato a perdere posizioni poiché Pol Espargaro e Cal Crutchlow sono stati gli ultimi a precedere il francese. Remy Gardner è diventato il secondo pilota a cadere che ha fatto guadagnare una posizione a Quartararo, anche se non abbastanza per il pilota Yamaha per essere dentro la zona punti. Riuscendo a tenere a bada Oliveira grazie alla sua abilità in frenata, la difesa di Miller si è “rotta” quando il pilota della KTM si è affiancato all’australiano dirigendosi verso l’ultima curva.

Oliveira ha iniziato immediatamente a distanziare Miller quando Marquez ha iniziato a tentare gli attacchi su Bagnaia per il terzo posto. Poiché i primi quattro sono rimasti poi a distanza fissa, Johann Zarco si è rapidamente portato in lizza dopo aver stabilito i cinque giri più veloci consecutivi della gara.

Vedendo una possibilità di vittoria proprio davanti a lui, Zarco si è avventato su Marquez dopo che il pilota Repsol Honda ha tentato di sorpassare Bagnaia all’ultima curva. Più indietro, Quartararo ha guadagnato un’altra posizione con il 17° posto, tuttavia, ancora una volta era fuori dalla zona punti. Nonostante la pressione nel finale di Miller, Oliveira ha ottenere la sua seconda vittoria stagionale, mentre Bagnaia ha fatto lo stesso per tenere a bada Zarco e assicurarsi un podio fondamentale.

Fonte immagine copertina: RedBull Content Pool

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com