MotoGP: Zarco in pole a Silverstone, avanti a Vinales e Miller

MotoGP: Zarco in pole a Silverstone, avanti a Vinales e Miller

 
RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me

È Johann Zarco a conquistare la pole position sul circuito di Silverstone avanti a Vinales. In terza posizione partirà Miller sulla prima Ducati ufficiale, mentre in quarta posizione troviamo Quartararo ed in quinta Bagnaia. Ottima qualifica anche per Bastianini che posiziona la moto del team Gresini in ottava posizione.

Zarco in pole: la sintesi delle qualifiche

Alle ore 15.10 si sono accesi i semafori verdi per le Q1. Sono scesi in pista Bezzecchi, Bastianini, Morbidelli, Oliveira, Marquez, Pol Espargaro, Dovizioso, Di Giannantonio, Binder, Nagakami, Gardner, Bradl, Fernandez e Binder. A passare il taglio ed entrare nel Q2 sono stati Bastianini e Bezzecchi con quest’ultimo che ha fatto meglio di Binder nel suo ultimo tentativo.

Durante le Q1, Aleix Espargaro si è fatto iniettare dell’antidolorifico per provare a scendere in pista nel Q2. Hanno adeguato lo stivale destro, in quanto gli antidolorifici portano al gonfiore dell’arto. Alle ore 15.35 sono iniziate le Q2. A scendere in pista ci sono A. Espargaro, Martin, Miller, Zarco, Vinales, Quartararo, Bagnaia, Mir, Marini, Rins, Bastianini e Bezzecchi. Dopo pochi minuti, Martin ha segnato il tempo più veloce in 1’58”3. Quartararo poi ha migliorato in 1’58”259, seguito da Miller per un millesimo e da Vinales per 104 millesimi. Aleix Espargaro con un giro al di sotto del muro dell’1:58 si era riuscito a prendere la pole provvisoria. Alle ore 15.50, però, Zarco ha segnato un 1’57’767, conquistando la pole position.

La griglia di partenza è la seguente:

1. Zarco in 1’57”767 – 2. Vinales a 0”098 – 3. Miller a 0”164
4. Quartararo a 0”171 – 5. Bagnaia a 0”194 – 6. A. Espargaro a 0”199
7. Bezzecchi a 0”334 – 8. Bastianini a 0”339 – 9. Martin a 0”407
10. Marini a 0”550 – 11. Rins a 0”551 – 12. Mir a 0”776
13. Oliveira – 14. Binder – 15. Di Giannantonio
16. Gardner – 17. Marquez – 18. Braidl
19. P. Espargaro – 20. Morbidelli

Nei primi 3 giri della gara di domani, Fabio Quartararo dovrà rispettare il Long lap penalty, la penalità inflittagli dopo l’ultimo gran premio di Assen per via dell’incidente con Espargaro. Il pilota della Yamaha, in una specifica curva del tracciato, dovrà passare attraverso un percorso che si trova sulla traiettoria più esterna della curva e la manovra gli costerà qualche secondo.

Fonte immagine copertina: RedBull Content Pool

Please follow and like us:
Pin Share
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Francesco Menna

Mi chiamo Francesco, classe 96. Laureato in Ingegneria Meccanica e studente alla magistrale di Ingegneria Meccanica per l'Energia e l'Ambiente alla Federico II di Napoli. Passione sfrenata per tutto ciò che ha un motore e va veloce. Per info e collaborazioni inviare una mail a framenna96@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *