Nel giorno del mito Ayrton

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nel giorno del mito Ayrton auguri campione!

59 anni fa nasceva la leggenda  della Formula 1  Ayrton Senna siamo  che ci lasciò troppo presto.

Il mondo dei motori e dello sport piange Ayrton Senna, oggi il pilota brasiliano avrebbe spento 59 candeline.

Una leggenda per l’eternità col talento innato che è riuscito nella sua pur breve vita a farsi amare da tutti.

Nessuno come lui, sempre allegro con l’Italia nel destino, non solo per quel tragico incidente ma per il sogno rosso.

La Ferrari la macchina che ha sempre sognato di guidare per coronare una carriera leggendaria.

Non ha fatto in tempo ma l’Italia lo ama e lo ricorda come un vincente un grande uomo ed un pilota unico.

Da ogni vettura tirava fuori sempre il meglio, poi se dal cielo scendeva la pioggia nessuno gli riusciva stare dietro.

Una sensibilità unica al volante e nella vita disponibile e impegnato nel sociale con la sua fondazione che ancora oggi lo ricorda.

Amato in tutto il mondo ha cambiato il mondo dei motori e oggi avrebbe molto da insegnare a tanti colleghi.

Ora osserva dal cielo delle macchine senza cuore, piloti frenati nel talento da un elettronica troppo estrema, fosse tra noi si batterebbe per vedere 100 sorpassi ogni gara.

Fonte foto

Nel giorno del mito Ayrton: il più grande di sempre?

La leggenda Senna per molti il più grande pilota di tutti i tempi, sicuramente il più amato.

Fare classifiche non è facile Schumacher e Fangio possono avvicinarlo, per alcuni superarlo ma Ayrton non lo dimenticheremo mai.

Oggi gli amanti della Formula 1 lo ricorderanno. In Brasile è idolo nazionale quel pomeriggio tutti abbiamo perso un amico.

Un uomo un pilota che prendeva la vita con semplicità nonostante si chiamasse Senna.

Viveva con il motto di vivi al massimo ogni giorno, lui ha eseguito alla lettera.

Col gas ci andava pesante come nessuno, abbassata la visiera l’obiettivo era solo uno: vincere.

Ciao Ayrton sei sempre nei nostri cuori..

 

 

 

Fonte foto

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24