New York: auto sulla folla, un morto e 19 feriti

New York: un auto in corsa a forte velocità, poco prima di mezzogiorno (18.00 in Italia), ha travolto i passanti, causando almeno un morto e 19 feriti. Luogo della tragedia Times Square.

In un primo momento si è temuto che l’auto fosse guidata da un attentatore, ma la Polizia ha riferito che l’uomo era «sotto effetto di droghe» e «ha perso il controllo» del mezzo.

Auto contro i passanti a Times Square

L’uomo alla guida dell’auto, arrestato, sarebbe un giovane di 26 anni del Bronx con precedenti per guida in stato d’ebrezza, come riportano media locali, citando la Polizia come fonte dell’informazione. L’uomo non avrebbe collegamenti con il terrorismo ed attualmente è interrogato anche dall’Fbi.

L’auto è finita sul marciapiede di Times Square andando in contromano tra la 45ma e Broadway, causando vittime e molta paura tra i presenti.

Sul posto si trova il governatore dello Stato di New York, Cuomo. Il Presidente Trump, informato dell’accaduto, segue costantemente l’evolversi della situazione.

Via

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: