Nissan Juke 2020: meno originale, ma più competitiva

Nissan Juke 2020: meno originale, ma più competitiva

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Il nuovo modello 2020 del Suv Juke della Nissan sarà presto in commercio, e verrà presentato a settembre al salone di Francoforte.

Nissan Juke 2020.Nissan presentò per la prima volta il suo modello compatto di Suv Juke nel 2010, e allora si trattava di un modello completamente innovativo rispetto agli altri modelli standard presenti sul mercato. A 10 anni dal primo lancio il nuovo modello verrà presentano al salone di Francoforte di settembre e, seppure con linee meno originali, sembra che questo sarà più competitivo e molto redditizio.

Nissan: il nuovo modello di suv Juke presentato a Francoforte

Il prossimo 3 settembre verrà presentato per la prima volta il nuovo modello di Nissan Juke, anticipato dal lancio di 3 teaser dedicati resi noti dalle pagine ufficiali della compagnia:

Il lancio del primo modello di Nissan Juke ebbe un grande impatto, specie per il design insolito rispetto ai tempi. Per conoscere ulteriori dettagli bisognerà aspettare l’esposizione al prestigioso salone di Francoforte, dove debutteranno anche i nuovi modelli Skoda Scala e Skoda Kamiq. Per tutti gli appassionati di motori si tratta di un’occasione unica per assistere alla presentazione dei nuovi modelli.

Le caratteristiche della nuova uscita: cosa c’è da sapere

Stando alle prime indiscrezioni l’ultimo modello della Nissan Juke avrà dimensioni più convenzionali (rispetto a quello presentato nel 2010) e le linee di una crossover-coupé. L’Ansa ha rivelato che presenterà la motorizzazione ibrida plug-in con propulsori termici, sia benzina che diesel. Inoltre presenterà delle implementazioni per l’assistenza alla guida e i sistemi di connettività. Altre novità riguarderanno invece la firma luminosa e l’allineamento degli archi passaruota (finora caratterizzati da una peculiare forma sporgente).

Fonte Foto: Instagram

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24