Noemi Durini: la telefonata all'amica Elisabetta, bugie e tradimenti di Lucio

Noemi Durini: la telefonata all’amica Elisabetta, bugie e tradimenti di Lucio

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Nell’ultima puntata del noto programma Mediaset Quarto Grado, Alessandra Viero e Gianluigi Nuzzi sono tornati ad occuparsi del triste caso di Noemi Durini (16 anni al momento della morte), la ragazzina di Specchia (Lecce) uccisa dal suo fidanzatino Lucio Marzo. Quest’ultimo ha confessato l’omicidio agli inquirenti durante un interrogatorio in caserma, ma pare esserci dell’altro dietro questo delitto. Le indagini proseguono e si sono incentrate anche sul padre di Lucio, Biagio Marzo, indagato per sequestro di persona. Le famiglie di entrambi i ragazzi mal si sopportavano e la causa di morte di Noemi sarebbe da ricercare anche in tale contesto. Quarto Grado ha reso nota, durante la puntata del 22 Settembre, una telefonata tra la Durini ed una sua amica, Elisabetta. Qui di seguito vi presentiamo un estratto di quanto si sono dette.

Noemi Durini: stralcio della telefonata con l’amica Elisabetta

Qui di seguito, uno stralcio della telefonata tra Noemi Durini e l’amica Elisabetta. L’argomento è, come sempre, Lucio Marzo. Tale estratto ci consente di comprendere il difficile rapporto tra i due fidanzati, caratterizzato da sottomissione, litigi ed anche presunti tradimenti da parte di lui.

Elisabetta: Noemi

Noemi: Ehi!

Elisabetta: Mi hai chiamata?

Noemi: Eh prima sì!

Elisabetta: Ah, ho visto il numero privato, ho detto lei è

Noemi: Dove stai?

Elisabetta: Col bambino

Noemi: Ah! Potevi venire a prendermi, venivo con te

Elisabetta: Tu non sei uscita con Lucio?

Noemi: Mi ha presa per il c**o, mi sono rotta il c***o!

Elisabetta: Ti prende per il c**o? Ti ha detto che non poteva uscire?

Noemi: No, a parte quello… Ieri c’era una sotto casa sua, che è salita… Sai no… L’ex sua era tipo. Poi gli ho detto, lo so che vai lì ed è andato.

Elisabetta: E’ andato?

Noemi: Sì, me lo ha detto questa ragazza

Elisabetta: Ah! Mannaggia… Quindi mò state in parole?

Noemi: Non si capisce perché mi ha chiamata poi… Si è fissato che non è vero, che non sono andato, non è vero. E’ bugiardo pure. E’ Bugiardo!

Elisabetta: Eh!

Noemi: E’ bugiardo proprio!

Elisabetta Eh… non so. Poi ci vediamo.

Via

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24