Nuovo San Siro

Nuovo San Siro: Milan e Inter svelano progetti finalisti

intopic.it feedelissimo.com  
 

Nuovo San Siro: Milan e Inter svelano progetti finalisti. Tra pochi giorni, le due società presenteranno ai loro tifosi i due progetti finalisti di quello che sarà il nuovo stadio delle squadre. Infatti, la presentazione è prevista per la giornata di giovedì 26 alle ore 11.00. Le società, Inter e Milan, illustreranno quanto detto al Politecnico Bovisa che si trova a Milano.

Nuovo San Siro: giovedì verranno svelati i due progetti

Si tratta di un passo molto importante per la società nerazzurra e per quella rossonera. Infatti, sono state queste le parole delle due società, rilasciate in un recente comunicato, che anno riferimento al nuovo stadio:

“Segna l’avvio di un dialogo aperto con la città, in linea con la forte volontà dei club di coinvolgere le comunità locali e i propri tifosi in questo progetto”.

Saranno moltissimi i tifosi curiosi di scoprire quali saranno le “sembianze” del loro nuovo stadio di San Siro. Anche perché, tra l’altro, oltre al progetto della nuova struttura ci sarà la riqualificazione dell’intera area attorno alla zona di San Siro. Dunque, nel corso della giornata di giovedì si scoprirà anche quale sarà la prassi che verrà seguita per la demolizione del “vecchio” Meazza.
In ogni caso, nel giro di qualche anno, i tifosi e le società dovrebbero veder nascere in nuovo stadio e, purtroppo, veder crollare il vecchio amata Stadio Meazza. Dei due progetti che sono arrivati in finale si conoscono già le caratteristiche. Infatti il primo progetto è caratterizzato dalla presenza di un’arena con capienza di 60/65 posti. Si tratta di una sorta di cattedrale, forse ispirata al Duomo di Milano.
Il secondo progetto invece, è caratterizzato da due anelli, che potrebbero rappresentare la società nerazzurra e quella rossonera, che si incrociano tra loro. In merito alla realizzazione del nuovo stadio di San Siro è intervenuto anche il sindaco di Milano. Ecco le sue parole:

“Io vorrei cercare di difendere e valorizzare San Siro ma parto da un presupposto: qualcuno dice ‘facciamo uno stadio nuovo e lasciamo lì San Siro’. Ecco, questo secondo me è sbagliato, immaginate la tristezza del Meazza vuoto, con le luci, l’attenzione e tutta la visibilità sull’altro stadio che sta a 100 metri. Questo non è possibile. Per me la prima soluzione è lavorare su San Siro, però non posso non ascoltare le squadre”.

Fonte foto copertina: corriere.it

Leggi anche Problemi per CR7, Sarri dovrà farne a meno

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Avatar
Grafica pubblicitaria, appassionata di tecnologia e sport.