Papa Francesco a Che tempo che fa: "La guerra viene prima delle persone"

Papa Francesco a Che tempo che fa: “La guerra viene prima delle persone”

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

MILANO – Papa Francesco è intervenuto a Che tempo che fa, il programma domenicale di Raitre condotto da Fabio Fazio, dicendo: “C’è un problema di categorizzazione, di primo e secondo posto e le guerre, mi dispiace dirlo, in questo momento sono al primo posto. Bambini, migranti, poveri, coloro che sono hanno da mangiare non contano, non sono al primo posto”.

Poi ha aggiunto quanto segue: “Con un anno senza fare armi si può dare da mangiare e fare educazione per tutto il mondo in modo gratuito. Ma questo è in secondo piano. Si pensa alle guerre, è duro ma è la verità”.

Papa Francesco a Che tempo che fa: “Serve un accordo Ue sui migranti”

“Ci sono immagini dei lager dei trafficanti, uso questa parola sul serio, i lager dei trafficanti”, ha poi affermato il pontefice. I migranti “per arrivare al mare soffrono tanto. Ci sono “navi che cercano un porto” e “muoiono in mare”. Ogni Paese “deve dire quanti migranti può accogliere, questa è una cosa che va fatta bene. Poi c’è l’Unione Europea e sull’accoglienza si fa l’equilibrio ma non si fa in comunione. I migranti vengono in Spagna e Italia. I Paesi vicini non li ricevono”.

E infine: “Pensiamo all’Amazzonia, cosa significa la deforestazione, significa morte della biodiversità, uccidere la Madre Terra. Ci dobbiamo mettere in testa di prenderci carico la madre Terra. I pescatori di San Benedetto del Tronto hanno trovato tonnellate di plastica e l’anno dopo ne hanno trovata il doppio e puliscono il mare perché sentono che il mare è casa loro. Buttare plastica in mare è criminale”.

Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24