Parma Karamoh

Parma Karamoh è pronto, per Inglese stagione finita

 

Una buona notizia e una cattiva per il Parma, Karamoh è ormai quasi pronto a tornare in campo dopo la rottura del legamento collaterale del ginocchio, Inglese è invece fuori dai giochi fino a fine stagione. A Collecchio quindi non si può proprio stare tranquilli, il rientro del francese è di sicuro un lieto evento ma in vista del match contro la Lazio i problemi rimangono. Kulusevski si è fermato la settimana scorsa ed è ancora a rischio per domenica. Senza contarer tra i sicuri assente c’è anche il portiere Sepe

Parma: Karamoh rientra in gruppo

Contro i biancocelesti il Parma potrebbe però riabbracciare Yannick Karamoh. L’esterno d’attacco francese è rimasto ai box fin da novembre per un problema al ginocchio. Il legamento collaterale si è rotto proprio mentre l’ex Inter aveva iniziato ad entrare nei meccanismi di D’Aversa. Da lì in poi per lui solo tanto lavoro fisico e quasi niente pallone fino ad oggi. A rivelare la notizia del rientro in gruppo, previsto per domani, è stato lo stesso attaccante attraverso i social. Il calvario è quindi finito, ma va detto che difficilmente Karamoh potrà essere schierato contro la Lazio. Dopo quasi quattro mesi di assenza nessuno ha voglia di rischiare e così è probabile un sua presenza solo in panchina.

Inglese fuori dalla lista del Parma per la serie A

Il momento in casa Parma però non è del tutto felice. I Ducali hanno infatti escluso dalla lista per la serie A Roberto Inglese, bomber operato di recente per un brutto infortunio muscolare. Il centravanti di D’Aversa non potrà quindi più scendere in campo in campionato e lo si rivedrà in campo solo la prossima stagione. La mossa è dovuta anche al fatto che Inglese in questa stagione è stato già fermo ai box per tre mesi per un infortunio alla caviglia. Insomma la stagione è stata un incubo e nessuno vuole rischiare eventuali altri problemi.

Presente regolarmente nelle lista Gervinho ma il caso non è di certo rientrato. La pace è lontana e forse non arriverà mai. Nelle prossime ore Faggiano proverà a ancora a cederlo o in Russia o negli Emirati, tra i pochi mercati ancora aperti. Se non ci dovesse riuscire la società dovrebbe mettere fuori rosa il calciatore facendolo allenare ma senza schierarlo in campo alla domenica. La bomba è esplosa e il comportamento dell’ivoriano non è piaciuto a nessuno e così sarà lo stesso attaccante a pagarne le conseguenze.

Fonte foto: sito ufficiale Parma Calcio 1913

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24