Patrizia Rossetti non si pente e sbotta contro Signorini: “Non abbiamo ammazzato nessuno. Mi sono sentita bacchettata in diretta come…”

 

Nella puntata Live del Gf Vip di ieri sera, il tema che dominato la scena è stato quello dell’abbandono di Marco Bellavia con  il conduttore Alfonso Signorini che è stato molto duro con molti concorrenti, per il loro comportamento che ha portato alla squalifica di Ginevra Lamborghini e all’eliminazione con il televoto flash di Giovanni Ciacci.

Questa mattina presto però Patrizia Rossetti sembra non essersi pentita di quanto detto e fatto nei riguardi di Bellavia: infatti la conduttrice televisiva parlando con Sara Manfuso si è lasciata andare ad uno sfogo, minacciando di lasciare il programma e bacchettando anche Signorini. Di seguito ecco quanto detto a riguardo:

Alex e Soleil l’hanno scorso che pizza, mi stavano sulle balle e si vedeva che era falsa la cosa. Hanno ricevuto una valanga di critiche e poi sono usciti splendidi e tranquilli. Ma io comincio a dire, ok, Soleil che carriera ha? E Alex? Ha fatto 3.000 anni fa Cento Vetrine. Quindi è diverso. Io non riesco ad adeguarmi a tutte quelle critiche. Se mi avessero giudicata per una cavolata che ho fatto sul mio lavoro ok. Tipo ‘non hai fatto lo share giusto’ va benissimo. Però adesso perché devo diventare per forza psicologa e se dico una frase sbagliata mi danno della me***? Si dicono tante frasi sbagliatissime nella vita. Ricordiamoci che non abbiamo ammazzato nessuno“.

Poi ha continuato: “Capisco la logica dei programmi. Anche io parlavo di un tumore di una bambina e subito dopo dei balletti. Il conduttore passa all’argomento successivo e si dimentica del tumore. Io però non l’ho mai fatto, parlavo di balletti, ma con il testa all’argomento di prima. Ma qui c’è chi ha voluto portare l’acqua al suo mulino e io non me lo merito. Io so fare questo mestiere e so come emozionare il pubblico, far partire l’applauso o inorridirlo. Però io non l’ho mai fatto sulla pelle di un ospite o degli altri in generale. Io di cuore andrei via adesso. Poi non lo so. Perché mi sento ferita e non me lo merito. Non sono capace di analizzare adesso. Io adesso prenderei e partirei. Se ascolto me stessa me ne vado. La Patrizia Rossetti toscanaccia prenderebbe e se ne andrebbe. Però penso che potrei passare da vigliacca. Io questa cosa non l’ho superata perché non me la merito, non ce la faccio e per questo penso anche all’uscita, ha voluto ribadire la concorrente che però deve fare i conti anche con i “soldini. C’è anche il fattore economico e non sputo sui soldini. Ma io non ho mai ragionato solo con i soldi. Anche con gli uomini non ho mai guardato a quelli. Tanto non ti cambia la vita 50 in più o in meno. Conta di più sentirmi bene con me stessa. A 63 anni che senso mi ha dato e insegnato questa cosa di stasera? Sentirmi bacchettata in diretta come una ragazzina che ha rubato la marmellata“.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Andrea Riva