pazienti COVID-19 e l'utilizzo della Realtà Mista

Pazienti COVID-19 e l’utilizzo della Realtà Mista

intopic.it feedelissimo.com    
 

Per gestire meglio l’emergenza coronavirus, alcuni medici stanno utilizzando uno “strano” metodo che riguarda i pazienti COVID-19 e l’utilizzo della Realtà Mista.

Pazienti COVID-19 e l’utilizzo di Realtà Mista: ecco perché viene sfruttata

I medici nel Regno Unito hanno iniziato a utilizzare cuffie con realtà mista per comunicare con i loro colleghi. Così facendo si va a ridurre drasticamente il numero di operatori sanitari che devono entrare in contatto con i pazienti COVID-19. Gli occhiali Microsoft consentono a chi li indossa di comunicare con i colleghi – o richiedere informazioni come i risultati dei raggi X da parte di tecnici – che attendono in sicurezza in una stanza diversa. Questo è quanto riporta BBC News. Inizialmente, l’dea poteva sembrare strana e fuori dal comune. Tuttavia i medici hanno affermato che questa tecnologia può sicuramente sicuramente limitare una nuova diffusione del coronavirus.

“Questo non è un espediente”, ha detto alla BBC News il Dr. James Kinross, nonché chirurgo dell’Imperial College. Egli avrebbe affermato anche che la realtà mista “fornisce ai medici funzionalità che non possono avere con qualsiasi altra piattaforma che avrà benefici immediati per il paziente”.  Dunque, potrebbe essere una soluzione molto efficace da adottare in tutte le strutture ospedaliere che ospitano pazienti COVID-19.

Affidarsi alla realtà mista per comunicare con altro personale medico – che era solito lavorare nella stessa stanza – inizialmente poteva sembrare strano. Ma dopo essersi abituato – secondo quanto affermato dal dott. Louis Koizia, un medico consulente dell’ospedale di St. Mary – è un’alternativa molto valida. “Inizialmente sembrava un po ‘bizzarro e un po’ strano”, ha detto Koizia. “Ma in realtà, se l’ho confrontato con i DPI, le visiere e gli occhiali che indossavo prima, probabilmente è più comodo”. Inoltre, Kinross è molto fiducioso sul fatto che i medici continueranno a usare la realtà mista persino dopo la fine della pandemia.

Fonte foto: pixabay

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 

Autore dell'articolo: Emanuela Acri

Avatar
Grafica pubblicitaria, ha svolto gli studi all'Accademia di Belle Arti di Catanzaro e quella di Lecce, concludendo il percorso con il massimo dei voti. Appassionata di film horror e serie TV, collabora con alcuni siti online nella realizzazione di articoli di diversi argomenti,