Pensiero stadi aperti a settembre

Pensiero stadi aperti a settembre?

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Pensiero stadi aperti a settembre? Il campionato a porte chiuse, non è facile farci l’abitudine e immaginare un’altra stagione così

Ecco perché un pensiero stadi aperti a settembre potrebbe essere un’idea che riaccende gli animi dei tifosi specie stando alle dichiarazioni del ministro Spadafora.

Infatti nel corso di un’interrogazione sulla riapertura degli stadi di calcio il ministro ha così risposto:

Per la riapertura degli stadi si ritiene di dover continuare su quella linea di prudenza seguita finora.

Stiamo lavorando in maniera forte con Federazione e Lega perchè a settembre alla partenza del nuovo campionato ci sia modo di riaprire gli impianti al pubblico.

Il pubblico prima della fine del campionato? “Mancando poco più di due settimane alla fine del campionato, sarebbe difficile organizzare tutto” le parole del ministro.

Un’ipotesi impossibile, quelle degli stadi aperti all’ultima giornata, di cui si rende conto anche il tecnico del Milan Pioli:

Mi immagino come sarebbe giocare le ultime tre partite casalinghe con il supporto dei tifosi.

Ma è chiaro che ora come ora è importante continuare ad avere attenzione su quello che sta succedendo intorno a noi.

Non credo che sia possibile da questa stagione, ed è un dispiacere.

Mi auguro, però, che dalla prossima riaprano gli stadi: il calcio è fatto di adrenalina, tensione, entusiasmo, passione, senza i tifosi è un calcio diverso.

Sarebbe bello dunque poter fare un pensiero agli stadi con il pubblico ma intanto è necessario guardare anche alla riforma dello sport

In tal senso, sempre al Senato, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato:

Le palestre scolastiche non saranno sottratte alla attività sportiva.

Ci sarà un fondo ad hoc previsto dal ministro dello sport che consenta di usare le palestre la mattina per gli studenti e il pomeriggio per gli sportivi.

Sulla legge delega per la riforma dello Sport la nostra intenzione è quella di confrontarci con tutte le forze politiche.

Siamo peraltro convinti che l’autonomia dello sport vada salvaguardata e che la politica ne debba restare fuori.

 

Articoli simili: Atalanta e il sogno scudetto che continua

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.