Dove vedere Dinamo Sassari-Venezia

Pozzecco commenta la sconfitta con Saragozza

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Pozzecco commenta la sconfitta con Saragozza della sua Dinamo Sassari. Al termine del match perso per 105-88, in conferenza stampa Pozzecco ha affermato: “Congratulazioni a Saragozza, come ha detto Stefano abbiamo speso tante energie fisiche e mentali. Eravamo completamente in partita nel primo tempo e loro sono stati bravi a mettere pressione sui nostri esterni. Ero molto contento di come abbiamo giocato nel primo tempo nonostante le rotazioni corte, in questo momento non è facile giocare senza due giocatori. Ma come ho detto Saragozza ha meritato la vittoria disputando un’ottima partita. Mi dispiace perché c’è stato un momento in cui abbiamo iniziato a giocare una buona difesa mettendoli in difficoltà con la zona, in quel momento avremmo potuto rientrare in partita ma pazienza, il basket è così”.

Per Sassari si tratta quindi della terza sconfitta in Champions League  e sono ad un passo dalla eliminazione dalla competizione. La Dinamo Sassari aveva già affrontato Saragozza all’andata, rispettivamente il 2 marzo, perdendo per 83-95.

Pozzecco commenta la sconfitta. Le parole di Stefano Gentile

Non solo Pozzecco ha parlato della sconfitta della sua squadra al termine della sfida, ma anche il giocatore Stefano Gentile. Quest’ultimo ha chiosato: “Sapevamo di dover approcciare bene alla partita, siamo partiti bene ma allo stesso tempo sapevamo che per fronteggiare una squadra come Saragozza servivano grandi energie fisiche e mentale e nel finale, quando loro hanno messo pressione, abbiamo pagato la stanchezza. Loro sono stati bravi a metterci pressione portandoci a commettere un paio di errori e sono riusciti a prendersi l’inerzia. Abbiamo combattuto fino alla fine ma in questo momento le nostre energie sono limitate”.

Gli uomini di coach Pozzecco ora voleranno direttamente in Germania per la sfida contro il Bamberg. Non resta quindi che darsi appuntamento a domani, giovedì 1 aprile, con palla a due che scatterà alle ore 20 per scoprire se la Dinamo riuscirà a portare a casa il match.

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu