Dinamo Sassari, Pozzecco

Pozzecco e Sacchetti, il post Dinamo Cremona

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Pozzecco e Sacchetti si sono incontrati nella giornata di ieri nella sfida che ha messo davanti la Dinamo Sassari contro Cremona. A trionfare è la Dinamo che ha ottenuto la sesta vittoria consecutiva in campionato. Il presente (Pozzecco) ha incontrato il passato, Meo Sacchetti proprio al PalaSerramigni dove il tecnico ha lasciato un bel ricordo. Al termine della sfida i due coach hanno tenuto una conferenza stampa dove hanno espresso le loro considerazioni sul match. Al riguardo Sacchetti ha affermato: “Sicuramente abbiamo fatto una buona partita ma contro la Sassari di questo momento non basta, abbiamo patito molto la loro fisicità e tanti falli fischiati poi nel finale la loro intensità è cresciuta e hanno avuto la meglio. Spero nelle prossime gare di avere più giocatori a disposizione”.

Pozzecco e Sacchetti, protagonisti nel post partita

Anche il coach Pozzecco nel post gara ha analizzato la prestazione della sua squadra. Al riguardo ha sottolineato: “Prima della partita non stavo bene e immaginavo fosse una partita complicata. Complimenti a Cremona che ci ha messo in difficoltà con un match intenso, spesso in vantaggio ma poi ha dovuto fare i conti con il carattere dei miei ragazzi. Sono riusciti ad andare oltre la fatica: la fotografia della partita è la bomba di Vitali susseguita dai crampi. Sono ragazzi splendidi, hanno grande senso di appartenenza e la chiave è che vivono bene qui in Sardegna. Il pubblico ad un certo punto ci ha dato una mano enorme ed è per questo che vogliamo dedicare questa partita a tutti i tifosi, desideravamo ardentemente fare un regalo a loro per chiudere quest’anno al meglio. Bucarelli in questa partita è stato l’uomo chiave in difesa, non scopriamo oggi le sue qualità ed è un valore aggiunto”.

Non resta che continuare a seguire il campionato di basket per scoprire le squadre che arriveranno a lottare per lo scudetto.

Autore dell'articolo: Annamaria Sabiu