proiettore

Proiettore per pareti o teli: il grande schermo si fa mobile

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 

Ci siamo resi conto che ci sono cose che oggi ci mancano molto. Come ad esempio la bellezza di andare al cinema. Nonostante la programmazione si sia riconvertita direttamente sulle nostre televisioni, per quanto possano essere moderne, a queste c’è sempre un gusto dell’immagine proiettata che viene sopito. Ci si chiede se si può trovare un compromesso tra il grande e il piccolo schermo e allora viene in nostro soccorso la tecnologia. A dire il vero è una tecnologia che con cui già tutti noi abbiamo avuto a che fare, a scuola, in ufficio, ma anche in alcuni supermercati o al bar. Stiamo parlando del proiettore, uno strumento che potrebbe essere utile e versatile, nonché mobile e decisamente pratico. Come fare a scegliere un proiettore che faccia al caso nostro?

Ecco alcuni proiettori che fanno al caso vostro:

Alzi la mano chi non ha mai provato gioia nel vedere che la partita o il film che volevamo proprio non perdere venivano proiettati durante una cena in un locale o come sfondo mentre eravamo in coda per assolvere ad un qualche dovere. Fino a qualche tempo fa la comodità di avere uno schermo su cui guardare i nostri video o immagini non era ancora stata soppiantata dalla possibilità di rendere tutto ciò non solo versatile, ma anche mobile. I proiettori della scorsa generazione erano, infatti, in uso soprattutto in grandi aziende o istituti come scuole e università. Chi non ha mai sognato di poter avere uno strumento del genere a casa propria per ingrandire o rimpicciolire l’immagine a piacimento?

Lavoro, casa o intrattenimento, tutto il bello del proiettore

Come molta della tecnologia di cui disponiamo, anche il proiettore è stato ottimizzato ed è sopravvissuto come apparecchio utile nella nostra società. Non solo per le grandi realtà, ma anche per le più ristrette. Molte compagnie teatrali si solo avvalse del proiettore come strumento integrante della propria arte, per ricreare scene o ambientazioni, ad esempio. Così come incontri pubblici e privati hanno usufruito del proiettore per facilitare la pubblicità o veicolare più facilmente un messaggio. Così a mano a mano che gli arnesi venivano resi meno statici e più dinamici, ecco che i proiettori sono entrati nelle nostre mura domestiche.

 

I nuovi strumenti per la nostra realtà: conference call col proiettore

Molte famiglie sognano di godere della visione di un cartone animato o un film in una serata cinema casalinga, così come molti manager progettano di installare un sistema che faccia entrare il team nel vivo della propria strategia. Investire su uno strumento come il proiettore significa al giorno d’oggi ampliare le possibilità di un individuo che può sia, nel piccolo, facilitarsi la vita quotidiana che trovare creativi escamotage per sorprendere il proprio audience, che sia a lavoro come tra gli amici. Torna ancora più utile oggi con l’abitudine delle conference call o i meeting virtuali avere a disposizione un sistema che renda meno alienante questo tipo di esperienza.

 

Il proiettore migliore, come scegliere

Orientarsi nella scelta potrebbe rivelarsi cosa non facile per chi si affaccia a questo mondo solo ora. L’importante è capire quali sono i parametri da prendere in considerazione, oltre al costo, per non incappare in una decisione frettolosa. La taratura del proiettore, lo spazio e gli accessori utili, le competenze tecniche e anche le estensioni, come ad esempio l’uso per console e gaming. Perciò è importante affidarsi agli esperti che hanno già fatto una stima e un’analisi sulle caratteristiche e le prestazioni.  Scegliere un proiettore è una scelta che potrebbe davvero migliorare la qualità della nostra vita.

 

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Avatar
Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. Amante della formula uno e appassionato dell'occulto. Sono appassionato di oroscopo mi piace andare a vedere cosa dicono le stelle quotidianamente.