psoriasi remissione

Psoriasi e remissione dei sintomi: come funziona e cosa fare

intopic.it feedelissimo.com  
 

La psoriasi è una malattia autoimmune da cui non si può guarire ma con i giusti accorgimenti si può indurre la remissione dei sintomi.

Che cos’è la psoriasi

La psoriasi fa parte delle patologie autoimmuni: il corpo attacca se stesso.

In questo caso a venire attaccata è la pelle che si riempie di squame e placche, rosse e doloranti.

Non è possibile guarire del tutto ma, con le giuste cure e uno stile di vita adeguato, si possono tenere sotto controllo i sintomi e, addirittura, in alcuni casi, provocare una remissione della psoriasi. Durante la remissione, il sistema immunitario blocca gli attacchi del corpo contro le cellule della pelle e quest’ultima torna, per un periodo variabile, normale, cioè priva di chiazze; in pratica i sintomi scompaiono o si attenuano di molto con un notevole miglioramento della vita dei soggetti.

 Remissione della psoriasi, come funziona

La remissione può avvenire in seguito a terapie specifiche o a cambi all’interno dello stile di vita. Smettere di fumare o di bere alcolici ha effetti positivi sulla malattia e può far scomparire i sintomi.

La durata della remissione è variabile, solitamente va da 1 mese a 1 anno ma, in alcune situazioni, può durare anni.

Tuttavia non è possibile sapere se  il processo è definitivo: in alcuni casi i sintomi ricompaiono, in altri no.

Fattori esterni che causano la psoriasi

Secondo gli esperti la psoriasi è causata da un insieme di fattori genetici e fattori esterni scatenanti.

Tra questi ultimi, gli elementi che maggiormente possono provocare la comparsa dei sintomi, sono:

  1. scottature solari o punture d’insetti che rendono la pelle più fragile;
  2. infezioni;
  3. stress, in quanto indebolisce il sistema immunitario;
  4. fumo e alcol;
  5. carenza di vitamina D.

Rimedi per calmare i sintomi della psoriasi

Come già scritto, dalla psoriasi non si può guarire. Tuttavia esistono semplici rimedi casalinghi per indurre una remissione e tenere sotto controllo i sintomi.

  1. stile di vita corretto: alimentazione sana, regolare attività fisica e adeguato riposo.
  2. Smettere di fumare e di bere.
  3. Integrare la vitamina D e gli Omega 3 se necessario.
  4. Mantenere la pelle sempre bene idratata con un  buon gel all’aloe.

In alcuni casi, in accordo con il proprio medico curante, è possibile ricorrere alla Terapia della Luce presso cliniche o centri specializzati.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
     
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Samanta Airoldi

Samanta Airoldi
Nasco in quello scrigno fatto di mare e pesto chiamato Genova. Dopo aver conseguito Laurea e Dottorato in Filosofia sono andata a vivere per un periodo a Dublino e poi a Milano, dove tutt'ora mi trovo. Scrivo libri di Filosofia Politica e Sociale, collaboro con blog e web magazine e vivo una tranquilla e folle vita da Vegana/Animalista/Ambientalista seguace della Decrescita Felice.