GP Canada ordine di arrivo

F1 GP del CANADA, la griglia di partenza: vola Vettel

 

Nel GP del Canada, dopo 17 anni dalla pole di Schumacher, una Ferrari partirà al primo posto.

Prestazioni di livello delle Ferrari

Dopo le tre tornate di qualifica la monoposto di Vettel ha mostrato di avere un ottimo rendimento facendo segnare tempi da leader che lasciano ben sperare anche per la vittoria della gara.

Raikkonen, che ha chiuso le prime 2 qualifiche con tempi migliori di Hamilton, nel tentativo decisivo ha commesso una sbavatura scivolando così dietro all’inglese.

La Mercedes che non ti aspetti

Bottas ha avuto un primo approccio un pò difficoltoso ma giro dopo giro ha alzato il livello di guida facendo scendere per primo il tempo sotto il minuto e undici.

Hamilton, invece, non ha mai dato l’impressione di aver trovato un buon feeling con la monoposto anche se al termine delle qualifiche è riuscito a piazzarsi prima di Raikkonen.

Le Red Bull inseguono e sperano

Verstappen in ombra nella Q1, ha fatto segnare il secondo tempo nella Q2 ed il terzo nella Q3 facendo capire di poter battagliare per la vittoria finale.

Ricciardo, più lento di quasi mezzo secondo rispetto al compagno di squadra nella prima sessione di qualifica, è stato il più veloce nelle qualifiche centrali ed alla fine ha concluso con un non promettente sesto posto.

La griglia di partenza del GP del CANADA

I primi 10 della griglia

1^ fila: 1)Vettel – 2)Bottas

2^ fila: 3)Verstappen – 4)Hamilton

3^ fila: 5)Raikkonen – 6)Ricciardo

4^ fila: 7)Hulkenberg – 8)Ocon

5^ fila: 9)Sainz – 10)Perez

Guarda tutti i tempi

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".