Settima puntata di Pechino Express 2018 in Africa Sesta puntata di Pechino Express 2018 in Africa Quinta puntata di Pechino Express 2018 in Africa Quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa Terza puntata di Pechino Express 2018 Avventura in Africa Seconda puntata di Pechino Express 2018 Avventura in Africa Prima puntata di Pechino Express 2018 Avventura in Africa

Quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa

intopic.it feedelissimo.com  
 

La quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa parte con la notizia del trasferimento in Tanzania ma con eliminazione.

La  quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa inizia da Oualidia, la città del Marocco famosa per la coltivazione di ostriche; infatti i concorrenti, devono dimostrare di saper remare ed essere veloci a raccogliere le reti di ostriche per portarle ad un ristorante. Al termine della prova le coppie ricevono la busta con le indicazioni per proseguire.

 

 

 

Quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa inizia con la prima tappa di El Jadida per poi volare in Tanzania

Costantino aspetta le coppie al traguardo di El Jadida. I primi sono i #Serfisti che si assicurano quindi un posto sul volo per la Tanzania. Le altre coppie devono cercare l’alloggio per la notte e per poi riprendere la gara.

 

 

Al traguardo del mercato di Tamaris arrivano le coppie le #Sare ed i #PromessiSposi che si qualificano per andare in Tanzania. Le altre coppie devono sbucciare e spremere delle arance per poi offrire il succo a dei passanti.

Quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa verso Casablanca

Le prime due coppie che si qualificano per la Tanzania sono gli #Scoppiati e le #Mannequin. #Ridanciani, #Mattutini e #Signoredellatv devono continuare a correre per guadagnare gli ultimi 2 posti per la Tanzania. I #Ridanciani arrivano primi e staccano il penultimo biglietto mentre #Mattutini e #Signoredellatv devono continuare a correre. Dopo una emozionante corsa contro il tempo l’ultimo posto per la tappa successiva è delle #Signoredellatv mentre tornano a casa i  #Mattutini.

 

 

 

 

Riparte da Moshi in Tanzania la quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa.

Le coppie appena arrivate indossando delle ciabatte massaggianti scomodissime, devono arrivare al mercato di Moshi per recuperare le loro scarpe. Costantino comunica alle #Mannequin di formare le coppie simbiotiche; le coppie scelte sono le #Signoredellatv e #PromessiSposi.

 

 

 

Ritrovate le scarpe un giudice consegna le indicazioni per continuare il percorso. Quindi la gara prosegue verso il villaggio masai Swala Boma dove già sono i #Surfisti.

 

 

 

L’ordine di arrivo all’ultima tappa della quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa

I #Surfisti sono immuni. Con il trascorrere del tempo le coppie mischiate iniziano ad arrivare al traguardo. Il traguardo finale situato presso Oualidia vede la seguente classifica:

  1. i #Ridanciani
  2. gli #Scoppiati
  3. le #Sare
  4. infine le #Signoredellatv,
  5. insieme alle #Mannequin,
  6. ed i #PromessiSposi.

 


Le ultime tre coppie rischiano l’eliminazione dal gioco. I #Ridanciani che possono salvare una coppia decidono di scegliere le #Signoredellatv.


La votazione tramite palette (altra novità di questa stagione) penalizza i #PromessiSposi. Infatti #Surfisti, #Sare, #Ridanciani votano per fare fuori i #PromessiSposi, salvando le #Mannequin.

La busta nera dice che non è una tappa eliminatoria! Quindi la coppia dei #PromessiSposi non esce alla quarta puntata di Pechino Express 2018 in Africa.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano disperatamente lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".