Ragazza precipita dall'appartamento

Ragazza precipita dall’appartamento al quarto piano

 

Tragico episodio avvenuto a Cagliari, ragazza precipita dall’appartamento

In serata è accaduto un episodio strano e gravissimo a Cagliari. È precipitata una ragazza dal quarto piano di un palazzo. Il luogo del brutto fatto é il quartiere di San Benedetto, una delle zone centrali del capoluogo sardo, generalmente molto frequentato, grazie alla presenza abbastanza massiccia di numerose attività commerciali. É stata soccorsa dal personale medico del 118, la giovane di 22 anni. Dopo averle apportato le prime cure del caso, la stessa è stata accompagnata d’urgenza all’ospedale Brotzu, sempre in città.

Le cause probabili

Le sue condizioni purtroppo sono risultate subito molto gravi. Il drammatico episodio è avvenuto durante la serata. Per cause ancora tutte da accertare la giovane è precipitata dal balcone di un appartamento. La più probabile al momento, potrebbe essere quella di un gesto volontario, che ovviamente aprirebbe degli scenari comunque differenti, rispetto a quelle di un’ipotesi di incidente provocato da terze persone.

Il volo, i soccorsi e le indagini

Un volo di una decina di metri, quello del quale é stata protagonista la giovane. I soccorsi fortunatamente sono stati immediati ed efficaci. La ventiduenne, dopo essere stata rovinosamente, finita sulla strada a seguito di in impatto terrible, è stata trasportata subito in ospedale. I medici che la hanno immediatamente soccorsa, non intendono sbilanciarsi, dando notizie circa la sua situazione di salute. Fino ad ora vista la gravissima situazione hanno preferito mantere la prognosi riservata. Sul posto è intervenuta la Polizia con gli uomini della squadra Volante, della Questura cagliaritana. Loro adesso dovranno svolgere gli accertamenti del caso su quanto accaduto. Sarà importante comprendere la dinamica dell’incidente, per far luce e riuscire a capire se la ragazza, abbia compiuto il gesto da sola. Al momento, come detto, pare che questa sia la soluzione più plausibile, ma prima di esserne certi bisognerà attendere le risultanze delle indagini.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Redazione Webmagazine24