reclutamento straordinario esercito italiano

Reclutamento straordinario Esercito Italiano

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com Segnala a Zazoom - Blog Directory
 
  • Reclutamento straordinario Esercito Italiano per emergenza Covid19. Pubblicato dal Ministero della difesa il bando per 120 ufficiali medici e 200 sottoufficiali infermieri

Uno dei seri problemi dell’emergenza Coronavirus, ecco perché è online il bando per il reclutamento straordinario Esercito italiano.

Le domande dovranno pervenire online al sito del Ministero della difesa entro il 25 marzo; un provvedimento che fa seguito quindi al decreto emanato lo scorso 17 marzo.

Tra i requisiti per poter partecipare: non aver superato il 45° anno di età; non giudicato permanentemente non idoneo al servizio militare; non essere dimesso d’autorità da precedenti ferme nelle Forze Armate.

Ancora: non condannato per delitti non colposi, anche con sentenza in applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna; ovvero non essere in atto imputato in procedimenti penali per delitti non colposi.

Inoltre si deve essere in possesso dei seguenti titoli di studio:

  • 120 ufficiali medici: laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e della relativa abilitazione alla professione;
  • 200 sottoufficiali infermieri: laurea in Scienza Infermieristiche e abilitazione alla professione.

Reclutamento straordinario esercito, altri elementi del bando

Da precisare che nella domanda va inserito il curriculum vitae in formato europeo, le specializzazioni nonché le esperienze pregresse.

Successivamente all’invio della domanda, gli aspiranti riceveranno inoltre comunicazione via mail per l’espletamento degli accertamenti volti a valutare il possesso dell’idoneità al servizio militare.

Si potrà comunque avere la medesima comunicazione anche visitando l’area pubblica “Portale concorsi”.

Nel momento della convocazione verrà data altresì precedenza a personale specializzato in:

  • anestesia e rianimazioni,
  • malattie infettive,
  • pneumologia,
  • medicina interna.

La scelta del personale e l’avvio presso gli enti per questo arruolamento straordinario, vedrà la loro nomina a tenente/maresciallo in ferma annuale del corpo sanitario dello Stato.

Ad essi inoltre, all’interno della propria area personale di registrazione online, sarà inviata apposita certificazione che sarà scaricata e esibita in caso di controlli.

Articoli simili: Emergenza idrica

 

 

 

Autore dell'articolo: Francesca DI Giuseppe

Francesca Di Giuseppe, nata a Pescara il 27 ottobre 1979, giornalista e titolare del blog Postcalcium.it. Il mio diario online dove racconto e parlo a mio della mia passione primaria: il calcio Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Teramo con una tesi dedicata al calcio femminile. Parlare di calcio è il mezzo che ho per assecondare un’altra passione: la scrittura che mi porta ad avere collaborazioni con diverse testate giornalistiche regionali e nazionali.