Rimborso canone RAI truffa phishing via email AdE

Rimborso canone RAI truffa phishing via email AdE

intopic.it feedelissimo.com  
 

Rimborso canone RAI truffa phishing via email AdE (Agenzia delle Entrate) con oggetto “Re: Rimborso Rai”.

Roma – Si sta diffondendo, soprattutto ultimamente, una comunicazione di rimborso canone RAI truffa phishing via email AdE (Agenzia delle Entrate) con oggetto “Re: Rimborso Rai”.

Come comunicato dal nostro sito, è possibile chiedere l’esenzione canone RAI e, nel caso di pagamento già effettuato, anche il rimborso canone RAI.

L’Agenzia delle Entrate, responsabile delle procedure legate al canone, si è attivata per avvisare gli utenti che è in corso una truffa informatica.

Ad ingannare i cittadini sarebbero sia l’oggetto del messaggio sia il testo che racconta di un rimborso parziale del canone RAI; per ricevere il rimborso il cittadino viene invitato a compilare un modulo che rimanda ad un sito fraudolento.

Rimborso canone RAI truffa phishing via email AdE: il testo dell’avviso

Riportiamo di seguito un estratto del testo pubblicato dall’Agenzia delle Entrate:

<L’oggetto della mail è “Re: Rimborso Rai – A8005W”; nel testo del messaggio di posta elettronica si comunica il riconoscimento di un parziale rimborso del canone RAI per un importo di € 14,90, per ottenere il quale si rimanda alla sottomissione di una richiesta sull’indirizzo web del sito dell’Agenzia che in realtà nasconde un link ad un sito fraudolento (www.area-agenzia-en.info).>

Inoltre specifica che:

<Oggetto della e-mail e importo del fantomatico rimborso possono variare, ma in ogni caso le e-mail in questione non provengono da un indirizzo direttamente collegato all’Agenzia e nascondono un evidente tentativo di truffa.>

Infine si ribadisce che:

<L’Agenzia delle Entrate non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi.>

Quindi chiunque ricevesse email simili è opportuno che cestini immediatamente il messaggio, senza cliccare sui collegamenti interni ed assolutamente senza fornire dati personali o bancari.

Rimborso canone RAI truffa phishing via email AdE: ma cos’è il phishing?

Il Phishing è una tecnica di persuasione subdola utilizzata dagli hacker per guidare gli utenti, a volte facendo leva su aspetti emotivi, a fornire informazioni; tali informazioni possono essere di vario tipo:

  • anagrafiche (ad esempio il codice fiscale, residenza oltre a nome e cognome),
  • telematiche e telefoniche (quali numero di cellulare, operatore, password e nome utente),
  • o relative a carte di credito e conti correnti bancari.

Tale operazione è messa in atto inviando delle email fasulle oppure indirizzando l’utente su un sito web fraudolento.

Per ulteriore supporto si può contattare anche la Polizia Postale.

 
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di WebMagazine24
 
 

Articoli consigliati:


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano disperatamente lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".