Santa Sofia sarà riconvertita in moschea

Santa Sofia sarà riconvertita in moschea

         
Iscriviti al Feed di Webmagazine24.it intopic.it feedelissimo.com
 

Santa Sofia sarà riconvertita in moschea: questa è la notizia del giorno. Il governo turco infatti starebbe decidendo se trasformare la chiesa in un luogo di culto musulmano. Santa Sofia non è nuova a questo tipo di modifiche di utilizzo, basta leggere la sua storia millenaria.

Santa Sofia da basilica a moschea

Nel 360 terminarono i lavori della prima chiesa dedicata a Gesù Cristo il Salvatore; era una basilica latina tradizionale. Teodosio II decise di crearne un’altra, affidandosi all’architetto Rufino, che la finì nel 415. Nel 532 l’edificio bruciò e l’imperatore Giustiniano I ordinò la costruzione di una basilica monumentale, che doveva essere la più maestosa mai vista prima. Al cantiere parteciparono Isidoro di Mileto e Antemio di Tralle, grandi personaggi dell’epoca. L’imponente opera fu terminata nel 537, anno in cui il patriarca Eutichio la inaugurò: divenne sede del patriarca di Costantinopoli.

La chiesa si danneggiò durante il periodo iconoclasta, quando le immagini e le statue vennero rimosse; inoltre ci fu un incendio e la cupola collassò dopo un forte terremoto nel 869. La volta fu molto sfortunata, perchè dopo il rifacimento subì un altro crollo per un nuovo sisma. Durante la quarta Crociata i Cristiani la conquistarono e la depredarono delle sue reliquie; al momento della riconquista bizantina, la chiesa era in pessimo stato di conservazione. Un altro terremoto le diede il colpo di grazia, imponendo all’imperatore un rifacimento drastico.

 

Nel 1453 gli Ottomani conquistarono Costantinopoli e trasformarono la chiesa nella moschea di Aya Sofya. Nel 1931 fu sconsacrata e quattro anni dopo divenne un museo. Attualmente il Consiglio di Stato di Ankara vorrebbe riconvertirla a moschea, cambiandone la destinazione d’uso. In teoria questo cambiamento non porterà conseguenze sul turismo, essendo solo una decisione simbolica, ma il dubbio che sia poi impossibile accedervi da parte di visitatori di altre religioni rimane. Certo è che rendere una moschea Santa Sofia, patrimonio dell’umanità, sarebbe un segnale forte di Erdogan al mondo.

Santa Sofia sarà riconvertita in moschea quindi? Entro 15 giorni sapremo quale sarà il destino del monumento più noto di tutta la Turchia.

 

Potrebbe interessare anche questo articolo.

Fonte copertina.

Autore dell'articolo: Martina Guarneri

Avatar